Carocci editore - Gli scienziati del Duce

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Gli scienziati del Duce

Roberto Maiocchi

Gli scienziati del Duce

Il ruolo dei ricercatori e del CNR nella politica autarchica del fascismo

Edizione: 2003

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843027576

  • Pagine: 328
  • Prezzo:27,80 23,63
  • Acquista

In breve

La politica autarchica di preparazione alla guerra da parte del fascismo nella seconda metà degli anni Trenta è comunemente considerata un aspetto della storia italiana in cui si manifestano in una forma evidente l'irrazionalità e il dilettantismo dell'azione di governo. Ma quali furono i rapporti che con questa politica ebbero gli ambienti scientifico-tecnici gli italiani, depositari della razionalità, degli specialisti e della professionalità' Il libro, basato quasi esclusivamente su un materiale d'archivio finora inesplorato, mostra come scienziati e tecnici - anche di primissimo piano - furono direttamente implicati nel folle progetto autarchico, sia culturalmente che istituzionalmente. Essi furono, di volta in volta, esecutori obbedienti, fiancheggiatori, propagandisti, organizzatori, innovatori, ed anche precursori di una linea di intervento statale nella scienza che oggi non appare più come una svolta improvvisa, ma quale sviluppo di tendenze culturali già presenti nell'Italia liberale.

Indice

Sigle e abbreviazioni/Introduzione/ Premesse all'autarchia/La scienza italiana dopo l'Unità/Dall'Unità alla Prima guerra mondiale/La svolta della guerra: la prima mobilitazione degli scienziati/Il dopoguerra/ Gli anni dello sviluppo/La nascita del CNR/L'organizzazione del consiglio e le difficoltà finanziarie/Le prime iniziative del CNR per l'economia nazionale/ Il "ruralismo" e la scienza di frontiera nel CNR/La crisi economica e le iniziative preautarchiche/La mobilit6azione per la guerra d'Etiopia e il corporativismo/L'autarchia di guerra/Il CNR e la preparazione della guerra/La questione delle materie prime/La guerra d'Etiopia e le "inque sanzioni"/I grandi problemi autarchici del 1936: la questione dei combustibili/La benzina dal carbone/Altri consumatori di carbone: le ferrovie, le officine del gas e le acciaierie/I combustibili liquidi/L'elettricità/I tessili/La questione della cellulosa/I metalli/ Prodotti chimici strategici/Il CNR di fronte alle sanzioni/La "svolta" del marzo 1936/La paralisi del CNR/La Commissione sulle materie prime/Gli scienziati propagandistici/L'autarchia in azione/I combustibili fossili/I carburanti/L'energia elettrica/ I prodotti tessili/Il problema della cellulosa/I metalli/Alcuni prodotti chimici/La lotta contro gli sprechi/ Autarchia e impero/Il CNR di fronte all'autarchia/La nuova partenza/Il CNR e le Forze Armate/Risorse e funzioni/ I laboratori per la ricerca/Le principali iniziative/Il CNR e la legislazione razziale/Il CNR e l'autarchia/L'attività della CISS/ Conclusioni/Appendice/Indice dei nomi.