Carocci editore - Il disegno dell'architettura

Password dimenticata?

Registrazione

Il disegno dell'architettura

Roberto De Rubertis

Il disegno dell'architettura

Edizione: 1994

Ristampa: 4^, 2010

Collana: Università

ISBN: 9788843025176

  • Pagine: 266
  • Prezzo:36,00 34,20
  • Acquista

In breve

Pur pensato e scritto con particolare riferimento agli studenti dei corsi di laurea in Architettura, secondo le novità previste dalla riforma della Facoltà, in ordine agli insegnamenti e ai programmi, il testo è mosso da una più generale preoccupazione. Esso mostra, attraverso un’ampia rassegna si riferimenti culturali, come il disegno sia il luogo di incontro di molti saperi e quanto sia essenziale il ruolo che svolge nello stabilire propositi, nel descrivere programmi e nel costruire modelli per la comprensione della realtà, fino a porsi come vera e propria estensione della mente. Il disegno dell’architettura è descritto nella sua storia antica e recente, nella sua genesi percettiva e geometrica, nei suoi aspetti tecnici e linguistici e nelle sue possibilità di sviluppo futuro attraverso gli strumenti informatici. Corredato di molte, e indispensabili, illustrazioni, il testo di presenta come un riferimento essenziale e completo per tutti coloro che, studenti e studiosi, rivolgono i propri interessi al rapporto fra disegno e architettura.

Indice

Premessa 1. Il quadro teorico 1.1. Indice, espressione, icona, simbolo 1.2. Disegno e modello 1.3. Verità e apparenza nella rappresentazione 1.4. Il disegno come estensione della mente 1.5. Il disegno come dato 1.6. La precisione nel disegno 1.7. I plastici e la realtà virtuale 1.8. Il disegno didattico 1.9. Sul concetto di linea 2. La genesi percettiva 2.1. I sistemi di riferimento 2.2. Gli indizi di percezione della profondità 2.3. Il disegno iconico 2.4. Percezione e pensiero bidimensionale 2.5. La percezione della forma: cenni storici 3. I fondamenti geometrici 3.1. Cominciando da Euclide 3.2. I ’metodi’ di rappresentazione 4. Lineamenti storici 4.1. Le origini 4.2. L’antico oriente 4.3. L’epoca classica 4.4. Il Medioevo 4.5. Il Rinascimento 4.6. Manierismo e Barocco 4.7. Il Settecento e l’Ottocento 5. Problemi di ermeneusi 5.1. Ermeneusi del disegno 5.2. Il ruolo dell’inganno nei codici rappresentativi 5.3. Il ruolo positivo del fraintendimento 5.4. L’ermeneutica secondo Gadamer 6. Il linguaggio dell’immagine 6.1. Immagine e visione 6.2. Il linguaggio 6.3. Cenni di semiologia 6.4. La comunicazione visiva 7. Il disegno come progetto 7.1. Il disegno nell’iter progettuale 7.2. Le nuove disponibilità del disegno 7.3. Il disegno in opera 7.4. I modi del disegno di progetto 7.5. La voce dei protagonisti 8. Il disegno nell’architettura moderna e contemporanea 8.1. La ricerca del moderno attraverso il disegno 8.2. Dall’immaginario radicale agli epigoni postmoderni 8.3. Il disegno nell’architettura contemporanea 9. Le tecniche 9.1. Gli strumenti del disegno 9.2. Le tecniche per rappresentare 9.3. Le tecniche per riprodurre 10. Il disegno informatico 10.1. Informatica e progettazione 10.2. Cenni storici 10.3. Linee di tendenza 10.4. Il CAD e la computergrafica 10.5. L’elaborazione delle immagini 10.6. Il riconoscimento delle forme 10.7. La realtà virtuale Bibliografia