Carocci editore - Una mappa dello stato

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Una mappa dello stato

Massimo Terni

Una mappa dello stato

Guerra e politica tra "regimen delle anime" e governo dei sudditi

Edizione: 2003

Ristampa: 1^, 2005

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843024971

  • Pagine: 136
  • Prezzo:14,80 12,58
  • Acquista

In breve

Questa "mappa dello Stato" intende spiegare il passaggio da un "regimen delle anime" con funzioni punitive e correttive, finalizzato alla dimensione ultramondana della salvazione, a un "governo dei sudditi" perseguito in nome della ragion di Stato. La negazione della natura etico-religiosa del potere politico, implicita nella concezione laica dello "Stato moderno", significa però la creazione di una sovranità assoluta, che si autolegittima: lo Stato, che doveva soprattutto rappresentare e difendere i diritti naturali dei sudditi-cittadini, è sempre più Stato-macchina e macchina da guerra. La via d´uscita dal cupo scenario hobbesiano di conflitto universale e potere assoluto del Leviatano viene rintracciata all´interno della stessa modernità nel giusnaturalismo di Locke e Kant, nella riproposizione della dimensione etica del "regimen delle anime" e del "governo giusto" di Agostino, Tommaso d´Aquino e Bodin. Il mondo moderno resta dominato dalla realtà della guerra, ma in vista della giustizia e della pace, come auspicava Kant.

Indice

Ringraziamenti Prefazione 1.Che cosa è lo Stato 2.La fondazione della sovranità: iussum quia iustum o iustum quia iussum' 3.Il "politico" e la guerra 4.Stato, sovranità, corpi e individui