Carocci editore - Europa Sacra

Password dimenticata?

Registrazione

Europa Sacra

Europa Sacra

Raccolte agiografiche e identità politiche in Europa fra Medioevo ed Età moderna

a cura di: Sofia Boesch Gajano, Raimondo Michetti

Edizione: 2002

Collana: Università degli Studi di Roma Tre - Dipartimento di Studi storici, ge

ISBN: 9788843023776

  • Pagine: 432
  • Prezzo:29,60 28,12
  • Acquista

In breve

L'Europa costituisce uno straordinario campo di osservazione per verificare le intersezioni fra ideologia politica e prodotti culturali, fra spinte universalistiche centralizzatrici ed esigenze locali, proprio per la varietà di situazioni, da quelle dove più forte è stato lo sviluppo delle istituzioni politico-territoriali a quelle dove la dimensione linguistico-culturale ha prevalso nel definire un´identità. Le raccolte di vite di santi, un genere letterario che vede impegnati i maggiori intellettuali, si rivelano come una fonte preziosa per osservare l'emergere di un'attenzione particolare a contesti geopolitici, finalizzata alla costruzione di identità territoriali attraverso la storia della santità e delle reliquie, intese come strumenti di sacralizzazione del territorio. Al confine fra scrittura agiografica e scrittura storica, le raccolte contribuiscono a gettare nuova luce sulla storia religiosa, politica e culturale dell´Europa fra Medioevo ed Età moderna.

Indice

Presentazione, di S. Boesch Gasano/ Introduzione, di R. Michetti/ Parte prima. La sacralizzazione del territorio/ Le Brabant, terre de sainteté à travers l'oeuvre de Jean Gielemans (+ 1487), par V. Souche-Hazebrouck/ Irish Hagiography of the late Sixteenth and early Seventeenth Centuries, by P. Ó Riain/ Collection hagiographique et forgeries. La Commemoratio omnium sanctorum Hispanorum de Tamayo Salazar (1651-1659) et son arrière-plan de fausse érudition, par P. Henriet/ Holy Dinasts and Sacred Soil : Politics and Sanctity in Matthaeus Rader's Bavaria Sancta (1615-1628), by T. Johnson/ Aspetti dell'agiografia russa nell'epoca di transizione (XVII-XVIII secolo), di G. Brogi Bercoff/ Agiografia polacca dei secoli XVI-XVIII secolo: dalla lotta all'eresia alla "Polonia Madre dei Santi", di A. Ceccherelli/ Il Catalogus Sanctorum Italiane di Filippo Ferrari, di S. Spanò Martinelli/ Un'agiografia per l'Italia. Santi e identità territoriali, di T. Caliò e R. Michetti/ Il De Sanctis Sardiniae di Giovanni Arca, di R. Turtas, M. T. Laneri, A. M. Piredda, C. Frova/ O Agiologio Lusitano de Jorge Cardoso (+1669): hagiografia, memória, história e devoção na Época Moderna em Portugal, de M. de Lurdes Correia Fernandes. Parte seconda. Scritture agiografiche e culture religiose/ De bene beateque vivendi institutione per exempla Sanctorum (1498) de Marko Marulić ou l'hagiographie médiévale revue par l'humanisme chrétien pré-tridentin, par B. Dunn-Lardeau / Hagiographie und Heiligenverehrung im 15. Jahrhundert. Zu einigen Forschungen und Forschungsvorhaben in Deutschland, von K. Herbers/ Raccolte agiografiche e osservanza francescana, di C. Mercuri/ The Prison Writings of the Marian Martyrs, by T. S. Freeman/ Sui martirologi protestanti del XVI secolo. Appunti ed interrogativi per una ricerca, di S. Cavallotto/ Dalla Provenza alla Calabria. Martirio e "santità di popolo" nell'Historia di Scipione Lentolo, di S. Dichiara/ Una particolare interpretazione della Sistina di Michelangelo con diverse aggiunte di santi, di E. A. Talamo/ Manière d'écrire. Agiografia e retorica in Adrien Baillet (1649-1706), di P. Fontana. Parte terza. Bilanci e prospettive/ Scrittura agiografica e Stati nazionali, di R. Rusconi/ Locale, nazionale, sovranazionale. Qualche riflessione sulle raccolte agiografiche di età moderna, di S. Cabibbo/ Entre Res Christiana et Res Publica ou quelques remarques sur les légendiers de la Renaissance, par B. Dunn-Lardeau/ Historia Sacra between Local and Universal Church, by S. Ditchfield.