Carocci editore - Il giornalismo

Password dimenticata?

Registrazione

Il giornalismo

Carlo Sorrentino

Il giornalismo

Che cos'è e come funziona

Edizione: 2002

Ristampa: 8^, 2009

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788843023707

  • Pagine: 232
  • Prezzo:20,20 19,19
  • Acquista

In breve

Il testo è destinato principalmente agli studenti universitari di giornalismo e comunicazione, per segnalare loro come stanno cambiando i confini del mondo giornalistico, ma soprattutto per spiegare perché nelle società contemporanee si ha sempre più bisogno dell’intermediazione giornalistica. L’intensificazione degli scambi informativi, favorita dalle incessanti e sorprendenti scoperte tecnologiche, fa parlare spesso d’omogeneizzazione della società; resa trasparente dalla possibilità di connettersi con tutte le potenziali fonti di notizie e ricevere informazioni in tempo reale da tutte le parti del mondo. Quest’illusione ha fatto ritenere superata la funzione di mediazione svolta dal giornalismo, come se si fosse avverata la metafora di McLuhan del "villaggio globale". Ma le cose non stanno così. Perché il giornalismo non è un mera trasmissione di dati e di informazioni, ottenuta grazie alla più facile connessione che le tecnologie assicurano; bensì è un prodotto culturale, consistente nella messa in ordine delle informazioni, che producono conoscenza quando riescono a definire un significato condiviso dai destinatari. Quindi, quanto più il mondo diventa articolato e complesso e i processi di mutamento si fanno fluidi e incessanti, tanto più vi è bisogno di intermediari culturali. Il libro spiega come e perché è nato il giornalismo, quali sono le principali modalità organizzative delle redazioni giornalistiche, come i contenuti siano definiti da criteri di notiziabilità derivanti da una complessa negoziazione fra fonti, giornalisti e pubblico. Infine, delinea i percorsi che questa forma di rappresentazione della realtà potrebbe assumere in futuro.

Indice

Introduzione 1.Cos’è il giornalismo/La selezione come principale fattore della comunicazione/Il giornalismo come ricostruzione della realtà/Il bisogno di informazioni nella società moderna/ Esperienza individuale e prospettiva culturale/Il giornalismo come costruzione di senso/Verso una nuova sfera pubblica 2.Perché nasce il giornalismo/Il ruolo del giornalismo nella costruzione della modernità/Come nasce il giornalismo moderno in Italia/ Educazione, partecipazione, mercato/Le politiche di marca nel campo giornalistico/Generi, formati e contenuti del giornalismo 3.Produzione e consumo di notizie/La routinizzazione dell’imprevisto: ovvero l’organizzazione del lavoro in redazione/Le fonti di finanziamento/Il giornalismo nella rete/Il consumo di informazioni 4.I criteri di notiziabilità/Organizzare i contenuti informativi/Costruire le notizie/La notiziabilità di mercato 5.Gli attori della negoziazione/I destinatari dell’informazione/L’evoluzione delle fonti/Modelli giornalistici e cultura professionale 6.Come cambia il giornalismo/ Velocizzazione e popolarizzazione/ L’ampliamento del campo giornalistico Appendice, a cura di Valentina Vannini/ Riferimenti bibliografici.