Carocci editore - Raccontarsi sui confini

Password dimenticata?

Registrazione

Raccontarsi sui confini

Raccontarsi sui confini

Crisi, rotture, esili di studiosi irregolari

a cura di: Enrico Pozzi

Edizione: 2002

Collana: Laboratorio di Storia

ISBN: 9788843023196

  • Pagine: 192
  • Prezzo:18,50 17,58
  • Acquista

In breve

Gli ultimi anni hanno visto spesso storici di professione raccontarsi in varie forme. Questo è però un libro di ego-histoire differente dalle memorie familiari alla Julio Caro Baroja, dalle autobiografie esistenziali di un Pierre Chaunu o dalle interviste autobiografiche di Jean-Pierre Vernant, di Paul Veyne o di Jacques Le Goff. Qui studiosi irregolari, insoddisfatti della loro collocazione a tal punto da trovare proprio nell´eccentricità il motivo per incontrarsi e lavorare assieme, confessano la loro crisi, il loro "meticciato". Guidati da Enrico Pozzi, coordinatore di questo quindicesimo seminario di "Laboratorio di storia", narrano la propria esperienza l´architetto e urbanista Vittorio Franchetti Pardo, gli storici Sergio Bertelli e Ottavia Niccoli, lo storico del diritto romano Giuliano Crifò, la storica dell´arte contemporanea Maria Grazia Messina, l´antropologo Pietro Clemente, il sociologo delle comunicazioni di massa Giovanni Bechelloni, la storica dell´economia Ester Fano. Dalle loro testimonianze viene a comporsi il mosaico di una generazione di intellettuali cresciuta nel secondo dopoguerra a contatto con i grandi maestri del nostro passato prossimo.

Indice

1.Chierici meticci, Enrico Pozzi 2.Psico-autobiografia, Vittorio Franchetti Pardo 3.Omonimie, Sergio Bertelli jr. 4.Mente e memoria. A mente/by heart, Ester Fano 5.Il sor Nino diviso. Contributo alla biografia di me stesso: gli anni di una socializzazione stravagante (1938-73), Giovanni Bechelloni 6.Ho visto tante cose da raccontare (ma mai ho visto un elefante volar), Giuliano Crifò 7.Qualche ricordo, Ottavia Niccoli 8.Diventare grandi. Per un´antropologia del me fatta dall´io. Ritagli di antropologie in articoli editi e inediti, Pietro Clemente 9.Note in margine, Maria Grazia Messina