Carocci editore - Storia della Gran Bretagna

Password dimenticata?

Registrazione

Storia della Gran Bretagna

Martin Pugh

Storia della Gran Bretagna

Edizione: 2002

Ristampa: 3^, 2008

Collana: Quality paperbacks

ISBN: 9788843021079

  • Pagine: 272
  • Prezzo:14,50 13,78
  • Acquista

In breve

Basato sulle più recenti ricerche storiche, questo volume illustra i mutamenti economico-sociali e politici verificatisi in Gran Bretagna dalla fine del Settecento ai giorni nostri. Partendo da un avvenimento centrale nella storia di questo Paese e dell’intera Europa – la Rivoluzione industriale -, il libro, alla luce di una più moderna prospettiva storiografica, mette in evidenza come l’eccessiva enfasi posta in passato sul neonato processo di produzione industriale abbia a torto oscurato l’importanza che ancora rivestivano la finanza e il commercio per l’economia della Gran Bretagna. Lungo una serie di pagine scritte con la tradizionale chiarezza della storiografia anglosassone, si delinea un interessante affresco delle articolate vicende interne, come la nascita della classe operaia, l’urbanizzazione, il consolidamento del ruolo dello Stato e la creazione del sistema di Welfare. Ampio spazio viene poi dedicato alla politica estera: dall’impatto della Rivoluzione francese ai rapporti con le colonie, dalle conseguenze dei due conflitti mondiali alla partecipazione al Mercato unico europeo. Arricchito da un’aggiornata bibliografia, questo volume segue dunque i molti eventi – ma anche le idee e i processi che li hanno determinati – di un Paese che dallo ’splendido isolamento’ è ormai pienamente coinvolto nel processo di integrazione europea

Indice

1.Società ed economia britannica nel XVIII secolo La rivoluzione demografica Struttura sociale e mobilità sociale L’agricoltura Gli inizi dell’industrializzazione 2.Politica e sistema politico della Gran Bretagna nel XVIII secolo La costituzione bilanciata Le divisioni religiose Scozia, Galles e Irlanda Interessi esterni della Gran Bretagna I whighs e re Giorgio III 3.L’impatto della Rivoluzione francese (1789-1815) La guerra rivoluzionaria e il blocco Radicalismo e repressione L’unione con l’Irlanda La formazione di un Partito tory 4.La Rivoluzione industriale e la popolazione britannica Cotone e ferro Trasporti e comunicazioni Tenore di vita della classe operaia Rivoluzione o continuità’ 5.Reazione e radicalismo (1815-1827) La repressione del movimento di riforma L’origine del laissez-faire Liverpool e il ’toryismo liberale’ 6.L’epoca della riforma (1828-1841) Il Great Reform Act del 1832 L’importanza della riforma La riforma sociale e il declino dei whighs 7.La questione inglese (1832-1848) Anti-industrialismo La nuova legge sui poveri Tradeunionismo Cartismo 8.Il trionfo del libero commercio Il conservatorismo alla Peel L’Anti-Corn Law League Irlanda: la religione e la carestia L’abrogazione delle Corn Laws 9.La Gran Bretagna nel periodo medio-vittoriano: progresso e prosperità Il boom medio-vittoriano L’era delle ferrovie Il trionfo della borghesia’ La religione: ripresa e declino La rispettabilità della classe operaia La sopravvivenza del potere aristocratico 10.Pax britannica Nazionalismo e liberalismo La questione orientale e la guerra di Crimea L’India e l’imperialismo medio-vittoriano La diplomazia di Palmerston 11.La politica nel periodo medio-vittoriano (1846-1865) L’emergere di un sistema di partiti Russell e il liberalismo La coalizione Aberdeen e la guerra di Crimea Palmerston e il Partito liberale 12.L’epoca del liberalismo di Gladstone (1865-1885) Il Second Reform Act (1867) Gladstone e i radicali La nascita del nazionalismo Disraeli e la ripresa dei conservatori La sfida di Chamberlain 13.L’età dei conservatori (1886-1905) La crisi dell’Home Rule Conservatori popolari Gladstone e il ’nuovo liberalismo’ Salisbury e il dilemma conservatore 14.La società britannica in declino (1873-1902) La depressione economica La cultura imprenditoriale Povertà e popolazione Decadenza nazionale ed efficienza nazionale 15.La classe operaia e la ripresa socialista Il miglioramento del tenore di vita La crescita dei sindacati e della coscienza di classe Il socialismo tardo-vittoriano 16.Il nuovo imperialismo Strategia imperiale e diplomazia Imperialismo economico Un nuovo modo di concepire l’impero Imperialismo popolare La ’guerra boera’: il punto di svolta 17.La nascita dello Stato interventista (1905-1914) Le finalità sottese alla riforma sociale La cesura con i principi vittoriani Il ’People’s Budget’ Libero scambio e collettivismo 18.La crisi edoardiana (1902-1914) La ripresa liberale e il Partito laburista La conflittualità nell’industria Il contrasto costituzionale La crisi dell’Home Rule irlandese Le suffragette L’entrata in guerra 19.L’impegno continentale (1890-1914) Abbandono dell’isolamento L’impatto della guerra boera La Triplice Intesa Piani di guerra L’entrata in guerra della Gran Bretagna 20.L’impatto della Grande Guerra Governo di coalizione Fine del laissez-faire’ Guerra totale e mutamento sociale Lloyd George premier nel periodo di guerra La classe operaia e la guerra 21.La depressione economica fra le due guerre mondiali Churchill e la valuta Il problema della disoccupazione Ripresa economica negli anni Trenta 22.L’ascesa del Partito laburista (1918-1929) Il crollo delle coalizioni Lo sviluppo del movimento laburista Il primo governo laburista del 1924 Lo sciopero generale del 1926 <> 23.Stabilità politica negli anni Trenta Le origini del governo nazionale L’Unione britannica dei fascisti Il fallimento della sinistra L’innalzamento del tenore di vita 24.L’epoca della pacificazione La reazione contro la guerra La pacificazione della Germania Il riarmo La fine della pacificazione 25.L’impatto della Seconda guerra mondiale L’ascesa di Churchill La ’guerra di popolo’ I costi della guerra Le origini del consenso 26.L’era del consenso (1945-1959) Il Welfare State La pianificazione economica La ripresa dei conservatori L’ascesa di Macmillan 27.Il declino della potenza britannica (1945-1974) La perdita dell’impero Il peso della difesa L’impatto della crisi di Suez La scoperta dell’Europa 28.Opulenza e declino (1960-1975) Il ’malato dell’Europa’ Harold Wilson e la ripresa laburista Il crollo del consenso: 1970-1975 29.La fine della politica del consenso (1975-1990) Il thatcherismo e il declino economico L’attacco allo Stato La riscoperta del nazionalismo inglese Il crollo del thatcherismo Cronologia dei sovrani e dei primi ministri Bibliografia