Carocci editore - La nobiltà romana in età moderna

Password dimenticata?

Registrazione

La nobiltà romana in età moderna

Maria Antonietta Visceglia

La nobiltà romana in età moderna

Profili istituzionali e pratiche sociali

Edizione: 2001

Collana: Dip. Studi storici-geografici-antrop. RM3

ISBN: 9788843020157

  • Pagine: 532
  • Prezzo:40,70 38,67
  • Acquista

In breve

La centralità di Roma nel processo di formazione delle élites italiane e più generalmente nella storia politico-sociale (e non solo religiosa) dell'Europa moderna è ormai concordemente riconosciuta. Questo volume intende dimostrare come l'acquisizione di una dimensione internazionale da parte della corte di Roma nella prima età moderna sia stata contemporanea non ad una crisi, bensì ad un cambiamento profondo della nobiltà, che ne investì la composizione, ne moltiplicò i referenti, ne arricchì le pratiche sociali e culturali. Analisi puntuali, documentate e articolate fanno emergere la complessa morfologia del ceto nobiliare - legato al possesso feudale, alla città, alla corte papale -, nonché la rilevanza del suo ruolo nella società romana attraverso il governo locale e la politica internazionale, il mecenatismo e, naturalmente, l'attività economica. Nell'ambito della lotta per il potere, la nobiltà viene qui studiata come gruppo, ma anche come insieme di famiglie e di individui - uomini e donne - il cui profilo si coglie in una molteplicità di legami e in una pluralità di contesti riconducibili al frastagliato e ampio campo d'azione del nobile romano.

Indice

Abbreviazioni / Introduzione. La nobiltà romana: dibattito storiografico e ricerche in corso di Maria Antonietta Visceglia 1. Le trasformazioni dell'élite capitolina fra XV e XVI secolo di Alessandra Camerano/Premessa/Il sistema elettorale del Campidoglio: le bussole fra XV e XVI secolo/Le liste degli ufficiali capitolini/Le cariche municipali e la composizione dell'oligarchia cittadina: Imbussolatori, Conservatori, Priori dei Caporioni/Conclusioni 2. Strategie di insediamento in città: i Pamphilj a Roma nel primo Cinquecento di Benedetta Borello/Sradicamenti/Entrare in famiglia, entrare in città/Romani e curiali/La solidità di una rete 3. Pompeo Colonna tra papato e "grandi monarchie", la pax romana del 1511 e i componenti politici dei baroni romani di Alessandro Serio 4. «Prima maestro, che scolare». Nobiltà romana e carriere militari nel Cinque e Seicento di Giampiero Brunelli/Un tratto di lungo periodo. Le esperienze dell'antica nobiltà feudale romana/L'attrattiva delle armi per la nobiltà municipale: veicolo di affermazione e innesco di tensioni/Le scelte della nobiltà romana di fronte alla guerra di castro: il momento di un primo bilancio 5. «A Vostra Eccellenza di buon cuore mi offero et raccomando». Il linguaggio della politica attraverso il carteggio di Marco Antonio Colonna (1556-77) di Nicoletta Bazzano/Archivio privato, pubblico ruolo/La presenza alla corte di Madrid di un aristocratico romano/Della cortesia/Della reciprocità/Dell'allusione/della complicità e della dissimulazione/Alcune considerazioni finali 6. Le relazioni complesse tra signore e vassalli. La famiglia Borghese e i suoi feudi nel Seicento di Bertrand Forclaz/Premessa/Un'ascesa familiare/Signore e comunità: la giurisdizione feudale/Uditori, governatori e intendenti feudali/Funzionari feudali, notabili, vassalli: una relazione complessa/Conclusioni 7. «Non si ha da equiparare l'utile quando vi fosse l'honore». Scelte economiche e reputazione: intorno alla vendita dello stato feudale dei Caetani (1627) di Maria Antonietta Visceglia/Premessa/Il costo degli onori/Sudditi del papa o vassalli del re' 8. La rete creditizia dei Colonna di Paliano tra XVI e XVII secolo di Sergio Raimondo/Dimensioni e caratteri dell'indebitamento/Monti/Doti/Censi/Fiducia, potere e credito 9. Conflitti artistici, rivalità cardinalizie e patronage a Roma fra Cinque e Seicento. Il caso del processo criminale contro il Cavalier d'Arpino di Alfredo Cirinei/Il processo del 1607. Procedure giudiziali e patronage artistico/Mecenatismo e rivalità fra cardinal nepoti/Dissimulazione e conflitti. Una rivalità "fisiologica"'10. I ritratti dei re nelle collezioni nobiliari romane del Seicento di Diane H. Bodart/Presenza in effigie/I luoghi del ritratto regio/Ritratti regi nelle collezioni Barberini/Ritratti regi nelle collezioni Colonna/artisti, modelli e fortuna 11. Nepotismo al femminile. Il caso di Olimpia Maidalchini Pamphilj di Marina d´Amelia/Polemiche/Patronage femminile, corte e nobiltà nel primo seicento/Privilegi cerimoniali/Conflitti politici/ Un angelo di intercessioni 12. La geografia feudale del Lazio alla fine del Settecento di David Armando, Adriano Ruggeri/La presenza feudale/Le comunità infeudate e la loro popolazione/I feudatari/Proprietà fondiaria e potere feudale/I poteri giurisdizionali e l'organizzazione territoriale delle signorie/Un intreccio di giurisdizioni/Nota sui criteri di realizzazione della cartaIndice dei nomi