Carocci editore - Conoscenza e immaginazione nel pensiero di Theodor W. Adorno

Password dimenticata?

Registrazione

Conoscenza e immaginazione nel pensiero di Theodor W. Adorno

Francesca Di Lorenzo Ajello

Conoscenza e immaginazione nel pensiero di Theodor W. Adorno

Edizione: 2001

Collana: Ricerche

ISBN: 9788843019571

  • Pagine: 232
  • Prezzo:21,50 18,27
  • Acquista

In breve

La ricerca di una logica dialettica capace di includere il contraddittorio e il ´terzo escluso  viene precisandosi nell´opera adorniana come ricerca di natura gnoseologica ed etica insieme. È infatti la proposta di una logica sottesa ad una strategia ermeneutica-dialettica di conoscenza della realtà in grado di lavorare sui ´prodotti di scarto , anomali e incoerenti rispetto agli schemi di spiegazione accettati, e di ristrutturarli in costellazioni significative, togliendoli così dall´isolamento in cui stanno. Sul piano etico viene perciò sostituendosi ad un´etica incentrata sul tema dell´uguaglianza, un´etica incentrata sul problema dell´inclusione del diverso. Un esito per certi versi sorprendente per un pensiero ancora generalmente poco conosciuto in quegli aspetti che più lo legano all´attuale riflessione sul ruolo che nozioni paradossali e anomalie svolgono nelle fasi di trasformazione  della conoscenza.

Indice

Prefazione. Logica dialettica ed etica della solidarietà Introduzione · Parte prima. Theodor W. Adorno e la critica della conoscenza 1. Dalla critica della conoscenza alla definizione di un nuovo modello di scientificità/La critica alla pratica conoscitiva della razionalità identificante/Le prime linee di una teoria materialistica della conoscenza. Wishful thinking ed «anticipazione (Vorgriff)»teorica 2. Oggettività ed interesse emancipativo nell´idea adorniana di una teoria capace di agire come umgestaltendes Motiv/L´origine marxiana dell´idea di una stretta connessione tra interesse emancipativo e ´oggettività  conoscitiva/L´origine nietzscheana dell´idea dell´imprescindibilità di wishful thinking e fantasia quali fattori costitutivi di una conoscenza non estraneata agli interessi emancipativi dell´uomo · Parte seconda. Theodor W. Adorno e la teoria della conoscenza Premessa 3. Dialettica ed ermeneutica nell´idea adorniana di una conoscenza come critica dell´ideologia totale del Dasein/Ermeneutica e dialettica: dalla «forma armonica» alla «totalità antagonistica»/Critica ideologica e «chiarificazione razionale (Erklärung)»/Trasformazione della categoria dell´osservazione e nuova oggettività conoscitiva 4. Conoscenza «trasformata (veränderte)» e metodologia dialettica/Micrologia ed Abhub der Erscheinungswelt/Konstellation di concetti e superamentodella frammentarietà micrologica/Deutung im Kleinsten e Konstellation: i modi della Veränderung della conoscenza/L´enigma e l´investigazione scientifica 5. Immaginazione produttiva e conoscenza dialettica/Sulla non accidentalità del momento ´ludico  nel processo conoscitivo/Fantasia e razionalità della conoscenza dialettica 6. Dialettica e ricostruzione ´modificante  del rimosso/La pratica psicoanalitica di comprensione dell´inconscio quale modello di un sapere ´modificante /La metodologia dialettica d´interpretazione del particolare al di là della benjaminiana Kunstkritik e della freudiana ´ermeneutica del profondo  Nota conclusiva · Postfazione. Enigma (Rätsel) e conoscenza nel pensiero di Friedrich Nietzcsche: nota al frammento postumo 6 [49] del 1880 Bibliografia Indice dei nomi