Carocci editore - Platone

Password dimenticata?

Registrazione

Platone

Franco Trabattoni

Platone

Edizione: 1998

Ristampa: 6^, 2009

Collana: Università

ISBN: 9788843018949

  • Pagine: 360
  • Prezzo:25,30 24,04
  • Acquista

In breve

Leibniz ha scritto una volta che chi fosse finalmente riuscito a ridurre la filosofia di Platone a sistema avrebbe reso un grande servizio all’umanità. Oggi è sempre più chiaro che questa speranza non solo sarà difficilmente realizzabile, ma soprattutto appare sorretta da presupposti assai poco platonici, che occultano alcuni motivi essenziali di quella filosofia. È vero che nella manualistica corrente (e anche presso molti filosofi d’oggi che si servono occasionalmente di Platone) è diffusa un’immagine sistematica semplice e lineare: Platone sarebbe il filosofo della teoria delle idee e dell’occhio della mente che intuisce l’universale, l’iniziatore di una tradizione ontologica e di una metafisica segnata dalla presenza perentoria dell’essere, l’asceta fautore della duplicità dei mondi che colloca l’unica realtà provvista di valore al di là del sensibile. Questo libro, risultato di una ormai lunga attività di ricerca, cerca di mostrare come tale immagine sia riduttiva e in buona parte frutto di pregiudizi consolidati. Non per questo Franco Trabattoni rinuncia però a mettere a disposizione del lettore una informazione ragionata su tutti i motivi più importanti del pensiero platonico e un profilo aggiornato alla luce delle ultime ricerche, confrontandosi tra l’altro criticamente con l’interpretazione - diffusa soprattutto in questi ultimi anni - che considera comprensibili i dialoghi solo a partire dalle dottrine orali conservate dalla tradizione indiretta.

Indice

Vita e opere di Platone / Socrate e Platone: dialogo e mito / La critica alla cultura tradizionale / Platone e la sofistica / Il problema della natura del sapere e l’insostenibilità di relativismo e sensismo / Le contraddizioni dell’eraclitismo e la necessità di una nuova concezione della realtà e del conoscere / La scoperta della dimensione ideale e i caratteri della metafisica platonica / La natura dell’uomo: l´anima / ´Lamore platonico e l’educazione dell’anima / Etica e politica nella Repubblica / La metafisica della Repubblica / Il Parmenide / L’errore, il falso, il non essere. Dal Teeteto al Sofista / Il bene nell’uomo e nel cosmo: il Filebo e il Timeo / L’ultimo pensiero politico di Platone: il Politico e le Leggi / Le dottrine orali.

Recensioni

Francesca Bolino, la Repubblica, 25-07-2009

Si può apprendere da altri, o scoprire da sé, come stanno le cose; oppure, se queste vie sono impraticabili, compiere a proprio rischio la traversata dell'esistenza.

Corrado Augius, il Venerdì di Repubblica, 31-07-2009

L'autore insegna Storia della filosofia antica all'Università di milano ed è uno specialista del grande filosofo greco. Il volume illustra con chiarezza il pensiero platonico. L'esposizione è ordinata, il tono lucidamente illustrativo. La parte biografica è concentrata nelle prime pagine.