Carocci editore - Il leader, la folla, la democrazia nel discorso pubblico americano

Password dimenticata?

Registrazione

Il leader, la folla, la democrazia nel discorso pubblico americano

Daria Frezza

Il leader, la folla, la democrazia nel discorso pubblico americano

1880-1941

Edizione: 2001

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788843018925

  • Pagine: 336
  • Prezzo:25,00 23,75
  • Acquista

In breve

I temi della folla nell'estrema varietà dei suoi comportamenti, del 'popolo' democratico, della sua leadership, attraversano tutta la storia degli Stati Uniti d'America. Negli ultimi decenni dell'Ottocento, lo sviluppo della società urbano-industriale e il disordinato afflusso di milioni di immigrati imposero la ridefinizione di queste importanti categorie nel discorso pubblico americano. Rielaborando le teorie europee sulla psicologia della folla e le teorie razziali allora in voga, gli scienziati sociali si proposero di rendere intelligibile la natura dei fenomeni di massa, distinguendo l'irrazionalità della folla, fino alle manifestazioni più estreme dei linciaggi, dalla razionalità del 'pubblico' democratico. Nel periodo tra le due guerre emersero nuovi interrogativi sulla compatibilità tra lo sviluppo di tecniche sempre più sofisticate di condizionamento dei gusti e delle mentalità e le tradizionali concezioni della democrazia. Negli anni della Grande Depressione, con il profilarsi delle dittature europee e della contrapposizione democrazie/dittature, tale dibattito acquistò una dimensione internazionale e mantiene tuttora una forte pregnanza analitica.

Indice

Introduzione Parte prima. Dall´età dorata all´età progressista 1. L´individuo, la folla, il "popolo" nella cultura democratica americana dell´età dorata/La tirannia delle folle, il popolo e la infusible identity dell´individuo/Le folle in rivolta: il mob/Gli scienziati sociali nell´età dorata: la formazione di una professione 2. Il linguaggio della razza, della folla e del pubblico nell´età progressista/Il contesto generale/La gerarchia delle razze e i confini della cittadinanza/La psicologia della folla dall´Europa all´America/Il "pubblico" nella democrazia americana/La critica del suffragio universale e dei partiti di massa 3. I caratteri del mob: il paragone con i selvaggi, le donne, i bambini/I caratteri del mob: le donne, i fanciulli, i selvaggi/Il lynching mob/Southern Horrors/La lotta per l´uguaglianza dei diritti civili 4. Il paradosso di una democrazia conformista/La costruzione del social self/Il nuovo nazionalismo di H. Croly/La mob mind nella società metropolitana democratica/Il "controllo sociale" e le leggi dell´imitazione/Il nuovo ruolo della comunità Parte seconda. Gli anni Venti e Trenta 5. La critica alla democrazia di massa dopo la Prima guerra mondiale/"Il jazz nel mondo della scienza". L´affermazione del cultural relativism/L´eugenetica. Il movimento restrizionista/L´"istinto del gregge" e la democrazia conformista di massa/L´"esperto" e l´"uomo comune" nella democrazia di massa 6. Dalla fabbrica alla nazione: leadership or domination/Gli studi sull´ingegneria umana/Le ricerche sulla leadership nel mondo industriale/Il leader democratico e il leader autoritario/Il leader e i simboli politici 7. La sfida internazionale/La democrazia tra ideali e realtà/Il pericolo del fascismo in America: H. Long, padre Coughlin/Consenso delle masse e propaganda nella democrazia americana e nelle dittature europee/Il razzismo nella società americana e nella Germania nazista/Neanderthalers in bomb-laden airplanes 8. La difesa della democrazia/Speak Up for Democracy/La leadership di F. D. Roosevelt/La difesa di una democrazia inter-razziale/A Ballad for Americans Riferimenti bibliografici Indice dei nomi