Carocci editore - La memoria autobiografica

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La memoria autobiografica

Giovanna Leone

La memoria autobiografica

Conoscenza di s  e appartenenze sociali

Edizione: 2001

Ristampa: 2^, 2002

Collana: Università

ISBN: 9788843017959

  • Pagine: 160
  • Prezzo:21,20 18,02
  • Acquista

In breve

Questo libro esplora l'affascinante tema della memoria autobiografica e delle sue strettissime implicazioni sociali. I ricordi organizzano il nucleo più privato della conoscenza di noi stessi, nucleo continuamente elaborato e ricostruito. Ma i ricordi sono anche alla base del senso di appartenenza che ci lega al nostro mondo sociale: ricordare insieme è uno dei modi più importanti con cui dichiariamo la nostra vicinanza affettiva, nei rapporti intimi con familiari ed amici, ma anche nelle cerimonie pubbliche nelle quali consolidiamo la fedeltà ai nostri gruppi sociali. In gioco è, dunque, non solo la comprensione del passato, ma soprattutto l'interpretazione del presente e del modo in cui la nostra personale vicenda si inserisce nella storia della collettività cui apparteniamo.Il libro può essere utilizzato in corsi di Psicologia sociale, come approfondimento delle dimensioni sociali dei processi di base, o in corsi monografici dedicati al tema della memoria.

Indice

IntroduzioneLa psicologia della memoria: i problemi di un successo/L'osservazione: la "via umile" allo studio della memoria/Gli aspetti storici e culturali dei processi di memoria/La memoria come atto sociale/Il ritorno della memoria autobiografica nell'agenda di ricercaGli studi classici sulla memoria autobiografica/Galton: quando puoi, misura o conta/Ribot: la memoria come orientamento nello spazio percettivo/Freud: quando il passato non passa/Oblio e riscoperta della memoria autobiograficaCos'è la memoria autobiografica'/Un celebre esempio letterario/La memoria autobiografica permanente/La memoria autobiografica come ricordo riferito al S /Ricordi o pensieri'/L'organizzazione gerarchica della memoria autobiografica/I metodi di studio della memoria autobiograficaLa memoria autobiografica nelle varie fasi del ciclo vitale/L'apprendista biografo/Reminiscenza e compiti di sviluppo/Memorie generazionaliLe dimensioni sociali della memoria autobiografica/Bartlett: dietro la ripetizione, lo schema; dietro lo schema, la cultura/Vygotskij: la migliorabilità sociale della memoria/Halbawachs: il ricordo come bisogno di radicamento socialeLa narrazione dei ricordi/Narrazione autobiografica: è la solita storia'/Sempre diverso, sempre uguale/Un ponte tra le generazioniDistorsioni e inganni della memoria autobiografica/Bartlett: errori che sottraggono, errori che aggiungono/La reinterpretazione del compito: c'è un tempo per generalizzare e un tempo per essere precisi/Gli errori per eccesso d'informazione/Gli errori nelle storie/I macroerrori nella memoria autobiografica: il caso del recupero delle memorie traumatiche/Inganno o rielaborazione creativa'Il posto della storia nei ricordi autobiografici/Tre esempi/Vittime, protagonisti, testimoni: tre prospettive da cui guardare al rapporto tra memoria autobiografica e storia/Memorie autobiografiche e storia della propria comunità: un'eredità senza testamento9. Osservazioni conclusiveIndice dei nomi