Carocci editore - Manuale di glottodidattica

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Manuale di glottodidattica

Anna De Marco

Manuale di glottodidattica

Insegnare una lingua straniera

Edizione: 2000

Ristampa: 14^, 2015

Collana: Studi Superiori (747)

ISBN: 9788843017232

  • Pagine: 240
  • Prezzo:21,60 18,36
  • Acquista

In breve

La prima lingua fiorisce spontaneamente in ciascuno di noi, ma oggi, in Europa e nel mondo, conoscere una sola lingua non è sufficiente: occorrono le seconde lingue, le lingue straniere, che si apprendono e si insegnano con un lungo e attento sforzo. Negli ultimi anni gli studi sull’acquisizione della prima lingua, i confronti interlinguistici, la sociolinguistica, la psicolinguistica, la linguistica generale e la filosofia del linguaggio hanno contribuito a moltiplicare le nostre conoscenze del processo di insegnamento-apprendimento e dei metodi e delle tecniche per guidarlo e favorirlo. Questo volume, destinato in particolare agli studenti dei corsi di Scienze della Formazione ma utile anche agli insegnanti già in servizio, si propone appunto di guidare criticamente studenti e insegnanti, in questo panorama complesso, alla conoscenza delle principali questioni teoriche e pratiche della glottodidattica contemporanea: i tipi, le fasi, i modelli dei processi di apprendimento della prima e seconda lingua; le caratteristiche degli apprendenti e i loro bisogni; l’articolazione delle mete e degli obiettivi didattici; la programmazione dei contenuti; le tecniche didattiche e le glottotecnologie; le operazioni di verifica e valutazione, lo stato attuale dei metodi in glottodidattica.

Indice

Presentazione, di A. Giacalone Ramat Introduzione, di A. De Marco 1.L’apprendimento di una prima e di una seconda lingua, di A. De Marco e M. Wetter/ Apprendimento e insegnamento/ L’apprendimento di una lingua materna/ L’apprendimento di due lingue. L1 ed L2/Tipi di apprendimento: spontaneo, guidato e misto 2.Interlingua: modelli e processi di apprendimento, di M. Chini/Introduzione/Il concetto di interlingua: prime ricerche e ipotesi sull’apprendimento di una L2/Modelli teorici sull’apprendimento linguistico/Processi di apprendimento e sequenze acquisizionali/Fattori linguistici che incidono sull’apprendimento 3.Le caratteristiche dell’apprendente, di A. Villarini/Introduzione/Fattori interni/Fattori esterni/L’input linguistico 4.Bisogni, mete e obiettivi, di P. Diadori/I bisogni comunicativi degli apprendenti/Mete educative e glottodidattiche/Obiettivi glottodidattici 5.Programmazione e selezione dei contenuti, di C. Lavinio/La programmazione/La scelta del sillabo/Le competenze iniziali degli allievi/Selezione dei contenuti: criteri linguistici/Le varietà linguistiche/Il parlato: la selezione di elementi di riflessione, di testi e di attività 6.Tecniche didattiche e glottotecnologie, di M. T. Zanola/Tecniche didattiche e principi generali di organizzazione cognitiva/Tecniche e modalità d’apprendimento/Tecniche per lo sviluppo delle abilità e delle competenze linguistiche/Le glottotecnologie/Alcuni parametri di valutazione del software didattico 7.La verifica e la valutazione, di M. Barni/ Introduzione/Gli elementi coinvolti nelle operazioni di verifica e valutazione/Il language testing e il processo di apprendimento-insegnamento delle L2/La valutazione nei documenti europei sulle lingue moderne: Framework e Portfolio/L’oggetto della valutazione: la competenza in L2/I requisiti di un test/Gli scopi della valutazione/Tipi di prove/Oggettività e soggettività/La verifica e la valutazione nel Framework/Procedure statistiche nell’analisi dei dati Metodi in glottodidattica, di C. Piva/Che cosa si intende per metodo’/Evoluzione e tipologia dei metodi/La situazione attuale. Ricerche e approcci innovativi/Approccio nozionale-funzionale (ANF) e Communicative Language Teaching (CLT)/Metodi olistici e umanistico-affettivi (Communicative Language Learning, Suggestopedia, Silent Way)/Total Physical Response (TPR) e Natural Approach (NA)