Carocci editore - Fondamenti di psicologia dei gruppi

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Fondamenti di psicologia dei gruppi

Eraldo De Grada

Fondamenti di psicologia dei gruppi

Edizione: 1999

Ristampa: 2^, 2001

Collana: Università

ISBN: 9788843016488

  • Pagine: 320
  • Prezzo:24,50 20,83
  • Acquista

In breve

Questo volume propone una prospettiva integrata delle basi sulle quali si è fondata e si fonda la Psicologia di Gruppo, intesa come uno dei possibili approcci allo studio dei fenomeni che caratterizzano appunto i gruppi sociali, soprattutto quelli cosiddetti "ristretti" o "piccoli" a carattere spontaneo, nei quali il peso di fattori istituzionali, e in genere societari, risulta relativamente ridotto rispetto a quello di fattori psicologici. In una prospettiva prevalentemente interpsicologica - dopo una descrizione dei criteri secondo i quali il gruppo sociale viene definito e differenziato da altri aggregati sociali, seguita da rapide note classificatorie e da un sintetico profilo storico dell'interesse psicologico per il gruppo - il libro affronta nel primo capitolo le motivazioni-giustificazioni dell'interesse stesso e il dibattito che intorno ad esse si è sviluppato, delineando le principali teorie generali che gli psicologi hanno in proposito prodotto. Il secondo capitolo è poi centrato sul gruppo come sede privilegiata dell'interazione e dell'influenza sociale, discusse nelle loro proprietà essenziali e nei referenti teorici ai quali esse sono state ricondotte. Il terzo capitolo, infine, delinea le condizioni, i fattori e le tappe evolutive che sottendono e/o caratterizzano la nascita e l'evoluzione dei gruppi spontanei, passando poi a considerare le dimensioni descrittive e i piani di analisi proposti dagli psicologi per lo studio del gruppo, con specifica attenzione a quelli strutturali

Indice

Qualche breve nota introduttiva/Il gruppo sociale in prospettiva psicologica/Criteri essenziali secondo i quali il gruppo sociale viene definito e differenziato da altri aggregati sociali e situazioni collettive/Classificazione sommaria dei gruppi in prospettiva psicologica/Qualche cenno su genesi e sviluppo storico dell´interesse psicologico per il gruppo sociale, in specie per il gruppo ristretto/Il dibattito relativo al gruppo ristretto come oggetto di studio: motivazioni-giustificazioni della scelta e critiche ad essa portate/Assunzioni implicite e referenti teorico-concettuali nello studio del gruppo ristretto/Interazione e influenza sociale/Il processo di interazione sociale/L´influenza sociale nel gruppo/Nascita, sviluppo, piani di descrizione, livelli di analisi e caratteristiche strutturali del gruppo, in specie di quello ristretto/Fattori facilitanti e pre-condizioni nella formazione di gruppi ristretti spontanei/Fattori atti a condizionare caratteristiche e condotte del gruppo: composizione del gruppo e situazione fisica nella quale esso si muove/Fattori dinamico-motivazionali nella formazione di gruppi ristretti spontanei: la Funzione del gruppo/Fasi di sviluppo e di socializzazione del gruppo/Piani di descrizione e livelli di analisi del gruppo ristretto/Il gruppo come sistema di interazioni coordinate: le caratteristiche strutturali del gruppo