Carocci editore - Modelli di lettura e metodi di ricerca sulla somiglianza ortografica

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Modelli di lettura e metodi di ricerca sulla somiglianza ortografica

Pier Luigi Baldi, Daniela Traficante

Modelli di lettura e metodi di ricerca sulla somiglianza ortografica

Edizione: 2000

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788843015504

  • Pagine: 176
  • Prezzo:18,70 15,90
  • Acquista

In breve

Il testo si propone di offrire al lettore una rassegna dei principali modelli e dei dati più significativi che costituiscono il quadro di riferimento dell’attuale ricerca sperimentale sui processi di lettura. Nei primi capitoli viene illustrato il dibattito in corso tra due diversi modi di interpretare il funzionamento della mente, in generale, e le abilità di lettura, in particolare: la prospettiva "computer-style" - secondo cui il sistema cognitivo combina ed elabora serialmente le informazioni sotto forma di rappresentazioni simboliche, utilizzando regole predefinite - e la prospettiva "brain-style" - che fa riferimento alle caratteristiche strutturali e funzionali del substrato neurale per descrivere i processi cognitivi. Alla luce di questi due punti di vista vengono analizzati e interpretati i disturbi della lettura, acquisiti ed evolutivi, e viene esaminato un vasto insieme di dati relativi al ruolo della somiglianza ortografica nel riconoscimento di parole scritte. Il volume si chiude con la presentazione di alcune pagine di epos (Elenco delle Parole Ortograficamente Simili), uno strumento che riporta, per circa 7.000 lemmi italiani, l’insieme dei "vicini" ortografici corrispondenti, finalizzato a selezionare liste di parole per scopi sperimentali e a costruire prove per la rilevazione e la valutazione delle difficoltà di lettura.

Indice

Premessa 1. Modelli computer-style e modelli brain-style/Introduzione/Elementi di definizione delle rappresentazioni e dei processi cognitivi/I modelli computer-style/I modelli brain-style/ Alcune osservazioni di sintesi 2. La lettura: quattro interpretazioni a confronto/Introduzione/Il modello ad attivazione interattiva di McClelland e Rumelhart (1981)/Un’alternativa computer-style: il modello a verifica seriale di Paap, Newsome, McDonald, Schavaneveldt (1982)/ Una rielaborazione brain-style: il modello pdp di Seidenberg e McClelland (1989)/Il modello a due vie di Coltheart, Curtis, Arkins e Haller (1993) 3. Modelli di lettura e dislessia/ Introduzione/Le dislessie acquisite: sintomi caratteristici/Le dislessie acquisite, secondo il modello a due vie (drc) e secondo il modello triangolare (pdp)/Le dislessie evolutive: una questione aperta/I dati sperimentali per una risposta 4. Somiglianza ortografica e processi di lettura/Introduzione/I metodi d’indagine/ Effetti della numerosità dei "vicini" ortografici/ Effetti della frequenza dei "vicini" ortografici/ Effetti della numerosità e della frequenza dei "vicini": facilitazione o inibizione’/Una possibile sintesi: il Multiple Read-Out Model di Grainger e Jacobs (1996) 5. epos: uno strumento per lo studio degli effetti della somiglianza ortografica/ Introduzione/I dati sperimentali sugli effetti ortografici per la lingua italiana/Gli strumenti esistenti per la ricerca psicolinguistica in italiano/Presentazione dell’epos: "Elenco delle Parole Ortograficamente Simili"/Alcuni dati quantitativi sui lemmi di quattro lettere.