Carocci editore - Imago in phantasia depicta

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Imago in phantasia depicta

Lia Formigari, Giovanni Casertano, Italo Cubeddu

Imago in phantasia depicta

Studi sulla teoria dell'immaginazione

Edizione: 1999

Collana: Ricerche

ISBN: 9788843014620

  • Pagine: 416
  • Prezzo:26,30 22,36
  • Acquista

In breve

Facoltà mediatrice per eccellenza, l'immaginazione viene ripetutamente chiamata in causa, nella nostra tradizione filosofica, per spiegare ciò che trasforma i dati della percezione in entità pensabili e comunicabili. Nozione trasversale, la sua storia filosofica attraversa i saperi più diversi, dalla medicina alla morale, all'estetica, alla psicologia empirica, all'antropologia. Nozione ambigua, infine, essa è divisa fra un'accezione produttiva ed un'accezione noetica che talora convivono, talora si distinguono più o meno nettamente, ma indicano comunque sempre una funzione gnoseologica sui generis che interviene in modo costitutivo nella formazione e nell'interpretazione dell'esperienza. Studiosi diversi per formazione e specializzazione tracciano in questo volume una storia per saggi della nozione di immaginazione, dai Greci ai teorici rinascimentali, a Cartesio e a Kant fino alle discussioni contemporanee sul ruolo delle immagini mentali nella conoscenza e nel linguaggio.

Indice

Parte prima. L'ambigua realtà dell'immaginazione Introduzione, di Giovanni Casertano/ L'immaginazione politica nella Repubblica di Platone, di Luigi Di Capua/Immaginazione e paura nel Teeteto di Platone, di Lidia Palumbo/ L'ombra e l'immagine bella: l'eikasia esperienza estetica nella Repubblica di Platone, di Maddalena Meoli/Dipingere nell'anima: su alcune accezioni dell'immaginazione di Platone, di Serafina Rotondaro/Sensibilità, immaginazione, intellezione in un procedimento geometrico della matematica greca del V secolo a. C., di Marco Esposito/ Qualche osservazione sull'impossibilità di pensare senza immagine e senza continuo in Aristotele, di Angela Fedele/Immaginazione e reminiscenza di Aristotele. Qualche considerazione sul De memoria et reminiscentia, di Amalia Riccardo Parte seconda. Immaginazione, rappresentazione, parola Introduzione, di Italo Cubeddu e Lia Formigari/ Quasi una fantasia. Funzioni cognitive dell'immaginazione nei commentatori di Aristotele, di Augusto Illuminati/Tra intelligenza animale e passioni umane: discussioni sull'immaginazione e la "virtù estimativa" nel XVI secolo, di Francesco Piro/Imago, phantasia, vis imaginandi. Una lettura dell'immaginazione nell'opera di Cartesio, di Cristina Santinelli/Spinoza e Vermeer: note sull'immaginazione, di Daniela Bostrenghi/Reid e l'immaginazione corporea. Per una definizione non dualistica della coscienza, di Maurizio Maione/Breve nota sull'immaginazione e lo schematismo dell'intelletto, di Italo Cubeddu/La realtà dell'immaginazione in Kant, di Daniele Guastini/Il mare della sensibilità interna: immaginazione e linguaggio in Herder, di Ilaria Tani/Costruire ponti con l'immaginazione. I. Kant e A. F. Bernhardi, di Pietro Perconti/ Immaginazione, conoscenza e linguaggio in Leopardi, di Alessandro Prato/Fantasia e prodotti di fantasia in Meinong, di Venanzio Raspa/Immaginazione, memoria e cognizione in Bergson, di Rosalia Cavalieri/Husserl e l'immaginazione nelle Ricerche Logiche, di Graziano Biondi/Linguaggio, percezione e immaginazione, di Francesco Ferretti