Carocci editore - La riunificazione della Germania

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
La riunificazione della Germania

Franco Soglian

La riunificazione della Germania

1989-1990

Edizione: 1999

Ristampa: 1^, 2003

Collana: Occasioni

ISBN: 9788843014057

  • Pagine: 148
  • Prezzo:16,30 13,86
  • Acquista

In breve

La caduta del muro di Berlino, nel novembre 1989, segnò la fine della guerra fredda nel cuore dell'Europa. Un anno più tardi la riunificazione tedesca suggellò il superamento della semisecolare divisione del continente in due blocchi contrapposti. La ricomparsa di una grande Germania, tuttavia, suscitò, in Europa e negli Stati Uniti, più diffidenze e timori che entusiasmi. L'operazione andò comunque a buon fine attraverso un processo politico-diplomatico la cui minuziosa ricostruzione è qui offerta dall'autore sulla base delle ormai copiose testimonianze dei suoi protagonisti. Tra questi spicca la figura del cancelliere Kohl, ma il ruolo-chiave - come dimostra Franco Soglian - venne svolto da Michail Gorbacëv. Fu lui ad incoraggiare direttamente e indirettamente l'avvio dell'operazione favorendo una serie di mutamenti a catena che hanno cambiato la faccia politica dell'Europa (compresa la disgregazione dell'urss e del sistema sovietico) e che continuano ancora oggi con la centralità acquisita dalla Germania riunificata nell'Europa comunitaria, l'espansione dell'area economica del marco, il controverso allargamento della nato a Est.

Indice

1.Le testimonianze, i ruoli e gli strascichi/ Le voci dei protagonisti/Giudizi da rivedere/Il perch  e il come 2.Le posizioni occidentali nel 1989/ Fantasticherie futuristiche/Esodo in massa/ Revisione a Washington/Doppio containment/ Aspettare i fatti 3.Svolta del Cremlino e caduta del Muro/ RDT vittima predestinata'/La parola alla storia/Incontro fatidico/Partnership privilegiata e autodeterminazione/Guai ai ritardatari/Si aprono muri e frontiere 4.Il cancelliere all'offensiva/Thatcher sul piede di guerra/Motrow per una "comunità contrattuale"/Ammiccamenti di Jakovlev e Poetugalov/I Dieci punti di Kohl/Paura del Quarto Reich/L'ira di Gorbacëv/Una riscossione difficile 5.Il vertice di Malta e la RDT alla deriva/ Staticità e filosofia/Scontro Kohl-Andreotti/Lo spettro del maresciallo/Riunione dei quattro ambasciatori/Wir sind ein Volk/Discutere le condizioni 6.Il consenso di Gorbacëv/Mitterrand nella RDT/Gran consulto al Cremlino/Tentazioni neutralistiche a Bonn/Baker in funzione di apripista/Il "sì" di Gorbacëv a Kohl 7.Gorbacëv cede anche sulla NATO/Via al negoziato/Trionfo elettorale della CDU-est/La seconda resa di Gorbacëv/Un modello di diplomazia'/Proposte sovietiche alla rinfusa 8.Conati della diplomazia sovietica/ Comprare l'unità nazionale/Il piano di Kvicinskij/Marcia indietro di Sevardnadze/Una responsabilità solo oggettiva'/Pro e contro i crediti all'URSS/Gorbacëv vince il congresso/ La NATO offre pace/Dissensi al Cremlino 9.Epilogo nel Caucaso/Il treno già partito/ Raisa implora comprensione/Intesa di Archyz