Carocci editore - Il setting pedagogico

Password dimenticata?

Registrazione

Il setting pedagogico

Igor Salomone

Il setting pedagogico

Vincoli e possibilità per l'interazione educativa

Edizione: 1997

Ristampa: 8^, 2012

Collana: Studi Superiori (714)

ISBN: 9788843013852

  • Pagine: 272
  • Prezzo:22,40 21,28
  • Acquista

In breve

Indice

Introduzione: le ali di Dedalo Parte prima. Agenzie educative. I luoghi dell’imparare nelle società complesse 1. Homo docens/Uomini & animali/Ecce homo: imparare dall’esperienza altrui/Il trucco delle culture umane: insegnare per evolvere 2. Dalla selce al computer/Bisogni educativi ed evoluzione delle culture/Stabilizzazione e cambiamento/Differenziazione sociale e bricolages pedagogici/L’esperienza educativa 3. Mondi virtuali/Generazioni lunghe e trasformazioni frenetiche/Ciò che dovremo imparare/Tornare a insegnare 4. Organizzazioni pedagogiche/Non tutto educa e non si educa dappertutto/Funzioni sociali e prestazioni educative/Emersione delle agenzie educative/Le agenzie educative come sistemi esperti/Delega sociale e competenze professionali 5. Luoghi intermedi/Bisogni di relazione e moneta/Eccessi di professionalizzazione/Luoghi per risiedere e luoghi da attraversare/L’agenzia educativa come terzo luogo Parte seconda. Alla ricerca del setting perduto. Educazione e linguaggi 6. La babele dei discorsi/Dinamiche di gruppo: condurre chi verso dove’/Organizzazione e autorappresentazione: i codici dell’efficienza/Il silenzio del presente 7. L’esperienza come oggetto intenzionale/Esperienza ed educazione/I confini del tematizzabile/Dal mondo della vita al setting/Ritorno all’intenzionalità 8. Educazione e autoriflessività/L’elaborazione necessaria/Autoreferenzialità e autoriflessività/Laboratori pedagogici/L’educatore e i vincoli/Il setting che c’è 9. Tracce di setting/Domande di senso/Lasciarsi insegnare/L’orizzonte dell’esperienza condivisa/Sensi smarriti 10. Ermeneutica dell’esperienza educativa/Setting e struttura dell’esperienza educativa/L’interazione sommersa/Ricorsività e autopoiesi del setting Parte terza. Strutture paradossali. Autonomia e dipendenze nelle organizzazioni pedagogiche 11. Libertà obbligatoria/Educazione e adattamento sociale/Identità culturale e trasformazione/"Sii autonomo" 12. Dipendenze autonome/Autonomia "da"/Autonomia "per"/Imparare a scegliere da chi dipendere 13. Autoreferenzialità e dipendenza/Ridefinire le responsabilità individuali/Pagliuzze ambientali e travi pedagogiche/La misura del successo 14. Sistemica dell’autonomia/Consumazioni al tavolo/Autenticità e dipendenza di ruolo/Organizzazione e setting/Agenzie educative e società Parte quarta. Lo studio, il condominio e la città. Setting e condizioni di vincolo 15. Condomini affollati/Punti di vista e cecità reciproche/Livelli sistemici del pedagogico/Lasciare e lasciarsi educare 16. Ingenuità/Contratti educativi e regolamenti di condominio/Antiche utopie e futuri sfuggenti/L’organizzazione come ambiente del setting pedagogico 17. La fuga della gazzella/Il sapore del latte versato/La natura del vincolo/Contesti d’azione vincolati 18. Prestazioni educative/L’educazione al mercato/Evoluzione e differenziazione dell’offerta pedagogica/Dinamica delle prestazioni organizzative/Educazione e cura: scarto tra prestazioni primarie e secondarie/La scomparsa dell’imprevedibile/Perturbare l’ovvio 19. Le soglie del possibile/Survival organizzativo e declino della flessibilità adattiva/Costi e ricavi delle strategie di soglia/Setting: struttura funzionale inaccessibile per l’organizzazione 20. Ecologia dell’interazione educativa/Interazioni comunicative/Il paradigma psichistico in educazione/Sé/ambiente e interazione/sistema/L’esplorazione dell’improbabile Ringraziamenti

Watch Porn Video