Carocci editore - Gramsci e il Novecento. Volume primo

Password dimenticata?

Registrazione

Gramsci e il Novecento.  Volume primo

Giuseppe Vacca

Gramsci e il Novecento. Volume primo

Edizione: 1999

Collana: Annali della Fondazione Gramsci

ISBN: 9788843013647

  • Pagine: 384
  • Prezzo:27,90 26,51
  • Acquista

In breve

Percorso dal contrasto fra il cosmopolitismo della vita economica e il nazionalismo della politica, il Novecento ha visto una presenza crescente e inaudita delle masse sulla scena della storia. Del carattere nuovo del secolo Gramsci è stato consapevole fin dai primi anni del suo impegno politico e intellettuale, sino alla riflessione matura dei Quaderni. A sessant'anni dalla sua morte il convegno internazionale Gramsci e il Novecento, che ha raccolto studiosi di tutto il mondo e di cui questo volume presenta la prima parte degli atti, è la prova del rinnovato interesse intellettuale e politico intorno alla figura di Gramsci. Egli ci appare ormai patrimonio comune della sinistra europea e mondiale nel secolo a venire, e insieme un classico del pensiero politico del Novecento. Al centro dei saggi ospitati nel volume sono temi quali: crisi dello Stato e "rivoluzione passiva" società di massa e fascismo; americanismo e fordismo; "costruzione del socialismo" e Unione Sovietica; egemonia e modernità.

Indice

Renato Zangheri: Gramsci e il Novecento. Considerazioni introduttive/Parte prima. Caratteri del Novecento/Marcello Montanari: Crisi dello Stato e crisi della modernità. Gramsci e la filosofia politica del Novecento/Giulio Ferroni: Il pensiero di Gramsci e le modificazioni dei modelli intellettuali nel Novecento/Mario Telò: Note sul futuro dell'Occidente e la teoria delle relazioni internazionali/Giulio Sapelli: Una riflessione sul capitalismo della globalizzazione rileggendo Americanismo e fordismo/Irina V. Grigorieva: Gramsci e le lotte all'interno del PCUS (1923-1926)/Francesco Benvenuti, Silvio Pons: L'Unione Sovietica nei Quaderni del carcere/ Paolo Bonetti: Gramsci e il liberalismo italiano del Novecento/Emma Fattorini: Gramsci e la storia della Chiesa novecentesca/Michele Ciliberto: Cosmopolitismo e Stato nazionale nei Quaderni del carcere/Parte seconda. Forme della soggettività/Remo Bodei: Colonizzare le coscienze. Forme della politica e società di massa in Gramsci/ Stephen Gill: Gramsci, modernità e globalizzazione/Enzo Siciliano: Gramsci e l'idea del moderno/Silvano Tagliagambe: Le istituzioni e la modernità. Gramsci e il tempo/Robert Cox: Il pensiero di Gramsci e al questione della società civile alla fine del XX secolo/Jean L. Cohen: La scommessa egemonica: l'attuale dibattito americano sulla società civile e i suoi dilemmi/Benedetto Fontana: "Che cos´è la verità"' Modernità ed egemonia in Gramsci/Nadia Urbinati: L'individuo democratico tra Tocqueville, Gramsci e Dewey/Claudia Mancina: Praxis e pragmatismo. Tracce di James nel pensiero di Gramsci/Mitchell Cohen: Tragedia e fato nel marxismo del XX secolo, da György Lukàcs a Lucien Goldmann/Dora Kanoussi: La coerenza filosofica dei Quaderni/Roberto Racinaro: L'interpretazione gramsciana dell'idealismo.