Carocci editore - L'educazione nella vita adulta

Password dimenticata?

Registrazione

L'educazione nella vita adulta

Duccio Demetrio

L'educazione nella vita adulta

Per una teoria fenomenologica dei vissuti e delle origini

Edizione: 1995

Ristampa: 4^, 1999

Collana: Università

ISBN: 9788843010776

  • Pagine: 192
  • Prezzo:21,50 20,43
  • Acquista

In breve

L'educazione degli adulti non è solo un problema sociale o una disciplina universitaria: essa rappresenta, anzi tutto, una tradizione di pensiero molto antica, in cui le prospettive del mito, dell'arte, della religione, della filosofia si intrecciano e corrispondono in modo peculiare. Questo volume si propone come un originale tentativo di attraversare tale multiforme universo, tracciando significative connessioni fra le diverse culture educative che, in Occidente e in Oriente, gli adulti hanno elaborato per se medesimi. In tal modo, una viva luce gettata sul dibattito contemporaneo, concernente le tecnologie della formazione e il nesso specifico che lega apprendimento, mutamento, autorealizzazione. Dopo una prima parte dedicata alla disamina del concetto di educazione degli adulti e alla presentazione di un modello interpretativo transculturale, il libro analizza le tradizioni antiche e moderne, le scuole, i movimenti ideali che hanno concorso alla creazione di un interesse multidisciplinare, oggi sempre più presente anche in campo accademico. Il volume si rivolge, in primo luogo, agli studenti dei corsi di laurea in Scienze dell'Educazione, ma anche a quanti – attivi a vario titolo nel mondo della formazione – desiderino arricchire le proprie competenze culturali sulla condizione adulta e sulle possibili strategie educative.

Indice

Prefazione Introduzione. Come accedere a questo libro cogliendone criteri e limiti/ Una proposta teorica/ Gli analizzatori privilegiati: i vissuti adulti/ Educazione degli adulti ed educazione in età adulta Parte prima. Pensiero fenomenologico e connessioni interpretative 1. Le forme dell'educazione nel mondo adulto: lo sguardo ermeneutico. 2. Paradigmi fenomenologici. 3. Distinguo concettuali e interattività. 4. L'intreccio tra analizzatori e apicalità esistenziali: i vissuti. 5. La declinazione dinamica dei vissuti apicali: una mappa quadripolare tra continuità e discontinuità/ Il vissuto amoroso (Amor)/ Il vissuto operativo (Opus)/ Il vissuto ludico (Ludus)/ Il vissuto luttuoso (Mors). 6. Fenomenologia degli affetti e sviluppo della conoscenza/ Il tradimento/ La nostalgia e l'incompiutezza/ Lo stupore/ L'incontro con la luce/ Il destino. 7. La ricerca dell'integrazione o della scomposizione: l'intrinseca dinamica degli opposti/ L'unità o la varietà' La politropia/ La stabilità o l'imprevedibilità puerile' La paidia/ Compimento o ricerca estenuante del possibile' L'entelechia/ Tempo finito o tempo indefinito' L'acronia. 8. Le tecnologie educative e le origini dell'educazione degli adulti. Parte seconda. Momenti delle origini: indizi per una fenomenologia Introduzione. Dalle tesi fenomenologiche alla ricostruzione delle origini 9. Le origini mitiche/ Il compimento della mitologia nell'esplorazione della vita adulta/ Le immagini della singolarità e della pluralità adulta. 10. Le origini iniziatiche/ Passaggi e transizioni/ I misteri: Eleusi e Samotracia/ IL misticismo: la conversione/ Frammenti tra mito e iniziazione: luoghi esemplari di virtualità. 11. Le origini della soggettività/ Cambiamento e cura di s / La negazione di ogni pluralità e la ricerca del centro/ Aristotele, Teofrasto, Plutarco: verso le differenze e il molteplice/ Seneca e Marco Aurelio: l'incompiutezza adulta. 12. Le origini della virtualità utopica/ L'armonia sociale: Campanella e More/ Corso della vita ed educazione: Comenius.