Carocci editore - Statistica medica

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Statistica medica

Ferdinando Di Orio

Statistica medica

Le basi quantitative della ricerca biomedica

Edizione: 1988

Ristampa: 3^, 1998

Collana: Università

ISBN: 9788843010769

  • Pagine: 304
  • Prezzo:34,70 29,50
  • Acquista

In breve

Nel corso del processo evolutivo che ha coinvolto la medicina degli ultimi vent'anni di fronte alle sollecitazioni della tecnologia, è emersa la necessità che le conclusioni dell'osservazione medica debbano riferirsi a modelli quantitativi per poter essere confrontati ed essere quindi messi a disposizione della collettività per gli opportuni provvedimenti di programmazione e organizzazione dei servizi. È emersa pertanto la necessità che questa quantificazione – sostenuta imperiosamente anche dall'evoluzione delle scienze dell'informazione – si configuri in una metodologia propria e affatto specifica. La statistica medica è la disciplina che offre questa metodologia. Questo testo nasce proprio dall'esigenza di poter disporre di un manuale che offra – allo studente come al medico impegnato nella ricerca – gli strumenti essenziali per un approccio quantitativo alla medicina. Il primo – conformemente alle istanze del nuovo curriculum di studi di Medicina e chirurgia – potrà così far uso di uno strumento didattico sintetico ma completo; al secondo potrà far comodo disporre agevolmente di modelli e di schemi applicativi di ricerca.

Indice

Prefazione Ringraziamenti Introduzione Parte prima. I problemi emergenti nella ricerca biomedica 1. L'approccio epidemiologico e clinico-sperimentale 1.1. Le problematiche dell'indagine epidemiologica 1.2. I problemi della sperimentazione e della ricerca clinica 1.3. La microanalisi statistica in medicina Nota bibliografica 2. Programmazione e valutazione dei servizi sanitari 2.1. Il modello di programmazione sanitaria 2.2. Il piano sanitario nazionale 2.3. Pianificazione e organizzazione della salute 2.4. Il distretto di base 2.5. Impostazione di un Sistema informativo per la programmazione 2.6. Il processo di valutazione 2.7. La misura dell'efficacia 2.8. La misura dell'efficienza 2.9. Il sistema degli indicatori 2.10. Il controllo economico della gestione ospedaliera Nota bibliografica 3. L'approccio informatico alle problematiche biomediche 3.1. Le basi concettuali dell'informatica 3.2. Gli strumenti dell'informatica 3.3. La gestione dei dati medici 3.4. Applicazioni statistiche 3.5. La diagnosi automatica Nota bibliografica Parte seconda. Gli strumenti statistici nella medicina quantitativa 4. Razionalizzazione, descrizione e quantificazione dei fenomeni biomedici 4.1. Il fenomeno collettivo 4.2. Caratteri qualitativi e quantitativi 4.3. Le rilevazioni statistiche 4.4. Frequenza e intensità 4.5. Ampiezza di classe e densità di frequenza 4.6. Le distribuzioni statistiche 4.7. La variabile statistica 4.8. L'elaborazione dei dati 5. La rappresentazione grafica e analitica dei fenomeni 5.1. La rappresentazione grafica 5.2. La rappresentazione analitica 5.3. Interpolazione, perequazione ed estrapolazione 6. La sintesi dei dati 6.1. I valori medi 6.2. La media aritmetica 6.3. La media geometrica e la media armonica 6.4. La mediana e i quantici 6.5. La moda 7. La variabilità dei dati 7.1. La variabilità 7.2. Il campo di variazione 7.3. Lo scostamento semplice medio 7.4. Lo scarto quadratico medio e la varianza 7.5. Gli indici di variabilità relativi 8. I fenomeni probabilistici 8.1. Evento e spazio degli eventi 8.2. La misura della probabilità 8.3. Principi fondamentali del calcolo delle probabilità 8.4. La legge empirica del caso 8.5. La variabile casuale 8.6. Distribuzioni teoriche di probabilità 9. L'inferenza statistica 9.1. Principi dell'inferenza 9.2. Il campione casuale e l'universo dei campioni 9.3. La stima dei parametri 9.4. La dimensione 'ottima' del campione 9.5. La verifica delle ipotesi 10. Test parametrici e non parametrici 10.1. L'uso dei test nella verifica delle ipotesi 10.2. Verifica delle ipotesi su un campione: test sulla media 10.3. Verifica delle ipotesi su un campione: test sulla frequenza 10.4. Verifica delle ipotesi su due campioni: test sulla differenza tra le medie 10.5. Verifica delle ipotesi su due campioni: test sulla differenza tra due frequenze 10.6. Verifica delle ipotesi su più di due campioni 11. La ricerca delle relazioni tra i fenomeni 11.1. La regressione 11.2. La retta di regressione 11.3. La correlazione 12. La relazione tra variabili biologiche: il dosaggio 12.1. Il dosaggio diretto 12.2. Il dosaggio indiretto con risposte quantali 12.3. Il dosaggio indiretto per rette parallele 12.4. Il dosaggio indiretto per rette convergenti (o per rapporto di inclinazione) Nota bibliografica della parte seconda Appendice. Tabelle statistiche Indice analitico