Carocci editore - Il sistema tributario italiano

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il sistema tributario italiano

Lionello Jona Celesia

Il sistema tributario italiano

Edizione: 1992

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788843007998

  • Pagine: 216
  • Prezzo:25,30 21,51
  • Acquista

In breve

L'autore esamina, nella parte introduttiva, l'organizzazione del ministero delle Finanze, soffermandosi sulla nuova struttura "burocratica organizzativa" in vigore dal 1 gennaio 1992. Analizza poi i principi generali del sistema tributario, le fonti e le norme costituzionali che incidono sul nostro sistema fiscale. Descrive infine i presupposti delle tre imposte dirette - IRPEF, IRPEG, ILOR - e le deviazioni e deroghe al criterio della progressività. Nella seconda parte del volume si espongono le modalità di applicazione delle imposte dirette: la dichiarazioni dei redditi, la riscossione, l'accertamento e i mezzi di tutela (contenzioso tributario). Si analizzano poi, nell'ultima parte, le principali imposte indirette: l'INVIM, l'imposta di successione, quella sul valore aggiunto e le imposte minori.

Indice

1.La riforma tributaria 1.1.Il faticoso iter legislativo della riforma tributaria 1.2.Le nuove imposte 1.3.Conclusioni 2.Il gettito tributario dopo la riforma 2.1.Aspetti quantitativi del sistema tributario italiano 2.2.L'amministrazione finanziaria 2.3.Conclusioni 3.L'organizzazione del ministero delle Finanze 3.1.Situazione ante legge 29 ottobre 1991, n. 358 3.2.Prospettive future Il ministero delle Finanze dopo l'approvazione della legge 358/1991 4.Principi generali 4.1.Il diritto tributario 4.2.Fonti del diritto tributario 4.3.Interpretazione 4.4.Norme costituzionali 4.5.Le imposte 4.6.Sostituto di imposte 4.7.Tasse e contributi 4.8.Riforma tributaria 5.Presupposto dell'imposta. Le imposte dirette 5.1.Presupposto dell´imposta 5.2.Soggetti passivi, base imponibile e oneri deducibili 5.3.Crediti d'imposta 5.4.Redditi soggetti a tassazione separata 6.Redditi fondiari 6.1.Redditi dominicali e agrari 6.2.Reddito dei fabbricati 7.Redditi di capitale 7.1.Individuazione dei redditi di capitale 7.2.Il momento impositivo e la determinazione del reddito di capitale 8.Redditi di lavoro 8.1.Redditi di lavoro dipendente 8.2.Redditi di lavoro autonomo 9.Deroghe al criterio della progressività 9.1.Considerazioni generali 9.2.Le rendite finanziarie 9.3.Fondi comuni di investimento 10.Redditi d'impresa 10.1.Elementi positivi e negativi di reddito 10.2.L'art. 51, T. U. 917/1986 10.3.I valori stimati 10.4.I componenti negativi di reddito 10.5.Gli ammortamenti e gli altri accantonamenti 10.6.Perdite su crediti. Rischi su cambio 10.7.Oneri sociali 10.8.Minusvalenze e sopravvenienze passive 10.9.Principi contabili 10.10.Imprese minime e imprese minori 11.Redditi diversi 12.L'imposta sul reddito delle persone giuridiche (IRPEG) 12.1.I soggetti passivi 12.2.Enti non commerciali 12.3.Enti non residenti 13.L'imposta locale sui redditi (ILOR) 14.Le vicende societarie 14.1.Trasformazione 14.2.Fusione 14.3.Liquidazione 15.La dichiarazione 15.1.La dichiarazione delle persone fisiche e delle società di persone 15.2.Gli allegati alla dichiarazione dei redditi delle persone fisiche 15.3.La dichiarazione dei soggetti all'imposta sul reddito delle persone giuridiche 15.4.La dichiarazione dei sostituti d'imposta 15.5.Termini per la presentazione delle dichiarazioni 16.La riscossione 16.1.Problemi generali 16.2.Sistemi di riscossione 17.L'accertamento 17.1.Gli obblighi contabili 17.2.Il controllo delle dichiarazioni 17.3.Gli accertamenti delle persone fisiche: l'accertamento sintetico e analitico 17.4.La partecipazione dei Comuni 17.5.L'accertamento dei redditi d´impresa 17.6.I termini per l'emissione dell'avviso di accertamento 18.Il contenzioso tributario 18.1.Premessa 18.2.Le commissioni tributarie Principi generali/Le competenze/La commissione tributaria di I e II grado/Le competenze della commissione tributaria centrale 18.3.Procedimenti avanti alla commissione tributaria 19.Le imposte indirette 19.1.Premessa 19.2.L'imposta di bollo 19.3.La tassa sulle concessioni governative 19.4.Imposte ipotecarie 19.5.Imposte catastali 19.6.Imposta di registro 20.La tassazione degli incrementi di valore nei patrimoni immobiliari (INVIM) 20.1.Metodi alternativi di imposizione degli incrementi di valore 20.2.L'imposta sugli incrementi di valore come imposta aggiuntiva a quelle sul reddito: l´INVIM 20.3.Effetti economici criticabili dell'imposta 20.4.I presupposti dell'INVIM Soggetti passivi/Soggetti obbligati alla presentazione della dichiarazione/La determinazione della base imponibile e dell'imposta 20.5.Dichiarazione, forma e contenuto dell'imposta 20.6.Rettifica delle dichiarazioni 20.7.Calcolo dell'imposta nell´ipotesi di trasferimento 20.8.Sanzioni 20.9.Esenzioni e riduzioni 21.L'imposta sulle successioni e sulle donazioni 21.1.Perché questa imposta' 21.2.L'imposta italiana 22.L'imposta sul valore aggiunto (IVA) 22.1.Caratteristiche e proprietà generali 22.2.I presupposti dell'imposta Presupposto oggettivo/Presupposto soggettivo 22.3.Prestazioni di servizi 22.4.Operazioni escluse Operazioni non imponibili/Operazioni esenti 22.5.Base imponibile 22.6.Effettuazione delle operazioni. Momento impositivo 22.7.Le aliquote 22.8.La disciplina delle detrazioni 22.9.Obblighi dei contribuenti in regime ordinario (volume d´affari superiore a 360 milione) Soggetti diversi dai commercianti al minuto/Soggetti che esercitano attività di commercio al minuto e assimilate 22.10.Obblighi dei contribuenti in regime semplificato (volume d'affari non superiore a 360 milioni) Soggetti diversi dai commercianti al minuto/Soggetti che esercitano attività di commercio al minuto e assimilate 22.11.L'accertamento e il pagamento dell'imposta.