Carocci editore - Strumenti della nuova finanza

Password dimenticata?

Registrazione

Strumenti della nuova finanza

Giovanni Cucinotta, Ettore Moretti

Strumenti della nuova finanza

Edizione: 1988

Ristampa: 1^, 1989

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788843006984

  • Pagine: 160
  • Prezzo:21,50 18,27
  • Acquista

In breve

Nel corso degli ultimi anni il mercato finanziario ha subito un'evoluzione graduale nella gamma degli strumenti e nelle tecniche utilizzate dagli operatori più sofisticati. La pubblicistica economica ha segnalato queste innovazioni senza tuttavia dar luogo ad una sistemazione organica della materia, sia per quanto riguarda il profilo teorico, sia per quanto concerne gli aspetti operativi che caratterizzano la prassi del mercato italiano. Questi strumenti, adattamenti di tecniche già sperimentate nei mercati finanziari più evoluti, tenendo conto del grado di maturità raggiunto dal mercato nonché dell'esistenza di peculiari vincoli normativi, vanno ora rapidamente diffondendosi anche in Italia. Scopo del libro è far conoscere ad un pubblico più vasto queste tecniche finanziarie, tentando una sintesi tra gli aspetti teorici e metodologici da un lato, e le questioni tecnico-operative dall'altro. Tutti i capitoli del volume presentano allora una parte teorica che inquadra il singolo strumento nell'ambito dell'economia finanziaria ed una parte operativa che esamina gli eventuali aspetti contrattuali e fiscali; vengono inoltre forniti gli schemi di analisi economica sottostanti alle scelte degli utilizzatori di questi nuovi strumenti. Il libro è indirizzato a quanti intendono familiarizzare con queste nuove tecniche finanziarie in corsi universitari specialistici o in ambito professionale per l'attività presso finanziarie, banche e imprese industriali.

Indice

Prefazione 1. Le operazioni di 'domestic interest rate swap': una tecnica per la gestione del bilancio 1.1. Premessa 1.2. Utilizzo dei domestic interest rate swap 1.3. Il 'pricing' e la valutazione di economicità dei domestic interest rate swap 1.4. Aspetti giuridico-economici del contratto di domestic interest rate swap 1.5. Aspetti fiscali e contabili Appendice 1. Schema di telex Appendice 2. Bozza di contratto di domestic interest rate swap Nota bibliografica 2. Le opzioni: caratteristiche, relazioni e metodi di valutazione: un'analisi introduttiva 2.1. Premessa 2.2. Definizione e tipi di opzione 2.3. Determinanti del valore delle opzioni 2.4. Il modello di Black e Scholes per la valutazione del prezzo delle opzioni Nota bibliografica 3. Aspetti tecnici e funzione economica dei prestiti convertibili 3.1. Premessa 3.2. La struttura dei prestiti convertibili: uno schema di analisi 3.3. La funzione economica delle obbligazioni convertibili 3.4. Il mercato italiano: aspetti tecnico-finanziari 3.5. Criteri di determinazione del premio di conversione Nota bibliografica 4. I warrant: schema di analisi e ipotesi di utilizzo nel mercato finanziario italiano 4.1. Premessa 4.2. Definizione e tipologia dei warrant 4.3. Valutazione dei warrant 4.4. L'uso del warrant su azioni da parte del prenditore di fondi 4.5. L'uso del warrant su obbligazioni a reddito fisso nella gestione del rischio di interesse 4.6. I warrant nell'esperienza italiana Appendice. Valutazione del warrant FIAT Nota bibliografica 5. Cap, floor e collar: strumenti per la gestione del rischio d'interesse 5.1. Premessa 5.2. Aspetti generali 5.3. Pagamenti derivanti dai cap, floor e collar in relazione all'andamento dei tassi d'interesse 5.4. 'Pricing' delle opzioni sui tassi d'interesse 5.5. Valutazione di economicità delle opzioni sui tassi d'interesse 5.6. Utilizzo delle opzioni sui tassi nella costruzione di strumenti finanziari 'sintetici' 5.7. I cap, floor e collar nell'esperienza italiana Nota bibliografica 6. La 'Commercial Paper': un nuovo strumento per il mercato monetario italiano 6.1. Premessa 6.2. Il mercato della 'Commercial Paper' negli Stati Uniti 6.3. Recenti sviluppi del mercato della 'Commercial Paper' in Europa 6.4. Il mercato della 'Commercial Paper' in Italia 6.5. Verso un'introduzione ufficiale della 'Commercial Paper' in Italia 6.6. Principali effetti della 'Commercial Paper' sul mercato del credito Appendice. Metodo per il calcolo del 'tasso di indifferenza' per l'emittente e del rendimento netto per l'investitore Nota bibliografica