Carocci editore - Il ruolo dello psicologo

Password dimenticata?

Registrazione

Il ruolo dello psicologo

Eugenio Calvi

Il ruolo dello psicologo

Con il testo della legge 18 febbraio 1989, n° 56

Edizione: 1989

Collana: L'intervento psicologico

ISBN: 9788843006458

  • Pagine: 160
  • Prezzo:21,20 20,14
  • Acquista

In breve

L’approvazione da parte del Parlamento di un disegno di legge sull’ordinamento della professione rappresenta per gli psicologi italiani un’importante acquisizione istituzionale che non mancherà di produrre effetti importanti. La regolamentazione giuridica istituita va a costituire infatti un utile punto di riferimento per quanti operano nel processo formativo, per gli psicologi dei servizi pubblici e per chi esercita privatamente la professione. Il ruolo dello psicologo va inoltre progressivamente definendosi attraverso un vasto arco di competenze e di funzioni specifiche ora presenti anche nei nuovi curricula formativi dei corsi di laurea di recente ristrutturati. Considerata l’importanza delle novità recentemente intervenute, il volume giunge dunque a fornire un aggiornato quadro normativo e scientifico sulla disciplina per l’esercizio delle professionalità psicologiche e sul ruolo dello psicologo nei più rilevanti campi di applicazione.

Indice

Presentazione di Adriano Ossicini Prefazione di Mario Bestini Parte prima 1. Il ruolo dello psicologo: formazione e operatività 1.1. Breve premessa storica 1.2. La ricerca sul ruolo professionale degli psicologi 1.3. La formazione e l’attività dello psicologo: linee di sviluppo 1.4. Le nuove proposte di formazione: il corso di laurea in Psicologia e gli ambiti applicativi 1.5. La formazione di base e l’operatività dello psicologo 1.6. Il ruolo dello psicologo nell’area socio-assistenziale 1.7. I campi di applicazione in Psicologia del lavoro e dell’organizzazione 1.8. Nuove prospettive occupazionali Parte seconda 2. La disciplina della professione di psicologo 2.1. Le vicende parlamentari 2.2. Il ’nodo’ dell’Ordine professionali 2.3. Il ’nodo’ della psicoterapia 3. Le conseguenze dell’istituzione dell’Ordine degli psicologi 3.1. Premessa 3.2. La rilevanza dell’Albo secondo il codice civile 3.3. La rilevanza dell’Albo secondo il codice penale 3.4. Rapporti fra Ordine e sindacato 4. Lo psicologo nella realtà italiana attuale: aspetti normativi 4.1. Premessa 4.2. Lo psicologo nel sistema sanitario nazionale 4.3. Lo psicologo nel sistema giudiziario 4.4. Lo psicologo nella scuola 4.5. Lo psicologo nelle Forze armate e nella Polizia 4.6. Considerazioni conclusive Appendice 1. Legge 18 febbraio 1989, n. 56, Ordinamento della professione di psicologo Appendice 2. Corso di laurea in Psicologia (nuovo ordinamento) Appendice 3. Scuole di specializzazione Bibliografia