Carocci editore - Lo sguardo a Occidente

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Lo sguardo a Occidente

Marta Cristiani

Lo sguardo a Occidente

Religione e cultura in Europa nei secoli IX-XI

Edizione: 1995

Ristampa: 1^, 1996

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788843003679

  • Pagine: 144
  • Prezzo:20,40 17,34
  • Acquista

In breve

Questa sintetica ricostruzione delle vicende della cultura dell'Europa cristiana nei tre 'difficili' secoli che dall'incoronazione imperiale di Carlo conducono alla predicazione della prima crociata intende restituire, con una peculiare attenzione alla chiarezza espositiva, un panorama di appassionante complessità, che, nella tradizionale storiografia filosofica, sembra risolversi, in modo pressoché esclusivo, nelle due grandi figure di Giovanni Eriugena e Anselmo d'Aosta. Lungo l'itinerario che il libro tratteggia, personaggi dai nomi desueti, come Gotescalco d'Orbais, Incmaro di Reims o Guitmondo d'Aversa, recuperano una loro individualità e passione intellettuale. Seguendo una tale molteplicità di percorsi sono posti in risalto – ben al di là di ogni compiacimento erudito – i grandi temi politici e teologico-religiosi con i quali questi secoli si sono fortemente misurati: dalla rifondazione della regalità e della legittimità del potere alla dottrina della predestinazione e dell'onnipotenza divina, dai problemi di conservazione e trasmissione del sapere alle controversie sull'eucarestia. Da questa esposizione – che si nutre di ampia esperienza di ricerca personale, -emerge il senso di una logica interna del pensiero cristiano, di una 'razionalità' che, in una serrata dialettica, trova tutta la forza della propria affermazione storica.

Indice

Premessa 1. L'universalismo carolingio. Teologia politica e teologia speculativa nel secolo IX 1.1. Ordine istituzionale e teologia politica 1.2. Alcuino di York: virtù cristiane e arti liberali 1.3. Rabano Mauro e la nuova enciclopedia 1.4. Pascasio Radberto: volontarismo divino e antiplatonismo cristiano 1.5. Gotescalco d'Orbais e la controversia sulla predestinazione 1.6. L'intervento di Giovanni Eriugena 1.7. Giovanni Eriugena traduttore e commentatore 1.8. Il pensiero eriugeniano dall'idea di natura alla teologia del Logos 1.9. L'eredità carolingia: i centri di Laon e di Auxerre 2. La crisi dell'universalismo. La nuova cultura del secolo XI 2.1. L'eredità carolingia nel 'secolo di ferro'. La perdita della centralità. Rinascita monastica e scuole cittadine 2.2. La restaurazione imperiale degli Ottoni. Gerberto d'Aurillac maestro dell'età nuova 2.3. L'Europa delle cattedrali. Il rinnovamento religioso dell'XI secolo 2.4. Le scuole. Scuole di diritto e raccolte giuridiche 2.5. 'Dialettici' e 'antidialettici': un topos storiografico. Il De divina omnipotentia di Pier Damiani. La controversia eucaristica di Berengario di Tours 2.6. Anselmo d'Aosta: la razionalità teologica del Monologion e del Proslogion 2.7. La fondazione di un'etica cristiana (libertà e predestinazione). Le rationes necessariae dell'incarnazione Schede biografiche Bibliografia