Carocci editore - Il gruppo-classe

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner

In breve

Spesso si verificano incomprensioni tra gli operatori scolastici e gli operatori dei servizi sociosanitari, incomprensioni legate soprattutto alle difficoltà di intendere il punto di vista dell'altro. Questo libro vuole essere uno strumento di lavoro destinato a entrambe le figure professionali, cioè a coloro che, avendo competenze psicologiche o psicopedagogiche, vengono consultati dagli insegnanti per la gestione degli alunni 'problematici'. In particolare, il testo risulterà utile per la prevenzione delle situazioni disfunzionali e per la modificazione delle manifestazioni di disagio che si instaurano nelle dinamiche relazionali tra singolo, gruppo e insegnante.

Indice

1. Una lettura in chiave sistemica 1.1. Il gruppo-classe, ovvero le proprietà di un sistema interpersonale 1.2. Il gruppo-classe come sistema complesso 1.3. La diade alunno-docente e l'organizzazione della relazione interpersonale all'interno del gruppo-classe 1.4. Dalla direttività alla perturbazione 2. Elementi per una visione complessa 2.1. Le caratteristiche individuali nell'ambito del gruppo-classe 2.2. Vincoli e risorse dell'insegnante: pluralità delle letture 2.3. Complessità e rapporto tra dinamiche individuali e di gruppo 3. Atteggiamenti e scopi 3.1. La scelta degli atteggiamenti da parte dell'insegnante 3.2. Metascopi e scopi gestionali nell'istituzione scolastica 3.3. La trasmissione di un atteggiamento pluralistico 4. Elementi per una lettura sistemica 4.1. L'analisi della situazione della classe, la riflessione del docente su se stesso e sui rapporti scuola famiglia 4.2. Il sistema-classe come sistema evolutivo: la situazione iniziale 4.3. La disfunzionalità nel sistema-classe 5. Modalità e strategie di intervento 5.1. Il lavoro sull'integrazione Alleanze e confronto diretto/Ridefinizione e metafore/Contestualizzazione dei comportamenti/ Comunicazioni sul gruppo ed esplicitazione dei criteri di gestione/Riequilibramento dei confini/Amplificazione dei concetti 5.2. Il lavoro di perturbazione a livello di comunicazione 5.3. Il lavoro sul contesto emotivo o clima della classe 5.4. Le metacomunicazioni da parte del gruppo-classe 5.5. Perturbare con interventi paradossali 6. La dinamica del cambiamento 6.1. Cambiamento e disagio degli insegnanti 6.2. Le fasi del cambiamento 6.3. Un pattern per il cambiamento Percorsi sequenziali di cambiamento 6.4. Un esempio di lavoro complesso: la ricostruzione della motivazione.