Password dimenticata?

Registrazione

L'operatore sociale - 2^ Edizione

Silvio Coraglia, Giovanni Garena

L'operatore sociale - 2^ Edizione

L'azione professionale tra complessità sociale e fenomeni organizzativi

Edizione: 1996

Ristampa: 1^, 2003

Collana: CAROCCIFABER Il servizio sociale

ISBN: 9788843003297

In breve

Sovente l´attività professionale dell´operatore sociale assume le connotazioni di una vera e propria sfida: per promuovere condizioni di "star bene" nel sociale, per costruire reali alternative al disagio, all´emarginazione, per aiutare persone, famiglie, gruppi ad affrancarsi da condizioni di rischio, di povertà, di devianza. Sfida di quotidiane azioni e interventi tecnici dalla parte dei più deboli, spesso nell´incomprensione, nella scarsa o nulla legittimazione, nell´esposizione a ritorsioni, nella condivisione dell´insuccesso (perch  aiutare a cambiare, autonomizzare le persone, anzich  semplicemente "assisterle", è sempre difficile). Questo libro tenta di dare respiro, e fornisce riferimenti teorico-pratici, in queste sfide; si sforza di collocare l´azione tecnica di assistenti sociali e di educatori professionali - ma anche di altri operatori sociali, di coordinatori dei Servizi, di dirigenti e responsabili delle amministrazioni locali - nella attuale complessità delle politiche sociali. E in tale contesto si approfondisce l´evoluzione di funzioni, metodi e tecniche dell´azione professionale; si propongono strumenti concreti e applicabili per la diagnosi organizzativa di un Servizio sociale, nonch  per la messa in atto degli interventi sistemici più idonei al perseguimento degli obiettivi di salute e di lotta all´emarginazione.

Indice

Premessa alla nuova edizione. Introduzione. Orientamento alle diverse accezioni di servizio sociale con particolare riferimento alla realtà italiana 1.Elementi essenziali di evoluzione delle politiche sociali prima dell´Unità Uno sguardo all´Europa che cambia / Nascita della previdenza sociale in Europa / La situazione italiana prima dell´Unità 2.I primi atti dello Stato unitario. La Sinistra storica 3.Previdenza e assistenza in Italia fino al primo dopoguerra 4.´Lideologia fascista dello Stato in sanità, assistenza, previdenza Assistenza sanitaria / Assistenza sociale / Previdenza 5.La nascita in Europa dell´universalismo delle prestazioni 6.Dalla Costituzione repubblicana agli anni Sessanta 7.La via italiana alla sicurezza sociale Elementi di analisi delle fondamentali evoluzioni del quadro politico e normativo / La legge di riforma sanitaria / Nodi problematici per l´attuazione della riforma 8.Elementi di riferimento alla crisi delle politiche di Welfare negli anni Ottanta e nei nostri giorni Riferimenti di carattere normativo, a livello nazionale, dalla legge 833/1978 agli anni Novanta / Elementi di contraddittorietà e circuiti viziosi / Rinegoziare le condizioni per un effettivo Stato sociale Nota bibliografica 1.Elementi di evoluzione delle funzioni di servizio sociale 1.1.Alcuni tratti generali 1.2.Il concetto sociale di salute e prevenzione 1.3.´Lintegrazione dei servizi su base territoriale e partecipativa 1.4.Esigenze di prospettiva 1.5.Alcuni modelli emergenti per l´azione professionale dell´operatore sociale: il modello sistemico-relazionale, il modello integrato, il modello di rete Nota bibliografica 2.Ambiti di complessità e alcuni nodi problematici 2.1.Determinazione e riconoscimento delle situazioni di bisogno: scelte di politica sociale tra Welfare State e Stato sociale residuale La povertà come condizione complessa 2.2.La famiglia come nucleo primario nella titolarità di ruoli e funzioni sociali 2.3.Il cambiamento nei modi di condurre l´intervento sociale Nota bibliografica 3.Le funzioni, le attività, i compiti di servizio sociale. Aspetti generali 3.1.Le proprietà e le caratteristiche di funzione, attività e compito La funzione del servizio sociale / Funzione del servizio sociale, specializzazione delle professioni e meccanismo di delega / Il ruolo dell´operatore sociale / Le attività e i compiti rispetto alla funzione e al ruolo 3.2.Il compito professionale Gli elementi costitutivi del compito professionale / La valenza del compito professionale / La qualità del compito professionale Nota bibliografica 4.Le funzioni di servizio sociale. Aspetti specifici e processo metodologico comune 4.1.Dalle funzioni generali alle funzioni specifiche 4.2. Aiuto e sostegno al singolo e al nucleo 4.3.La promozione e l´organizzazione delle risorse 4.4.Identificazione dei problemi prevalenti del territorio in termini di rischi eliminabili, ed elaborazione delle conseguenti priorità d´intervento 4.5.La con testualità delle tre funzioni 4.6.Il procedimento metodologico Nota bibliografica 5.Il processo di aiuto e sostegno al singolo e al nucleo 5.1.Introduzione 5.2.I modelli teorici del rapporto di relazione professionale per l´aiuto al singolo e al nucleo 5.3.Il modello sistemico-relazionale 5.4.Il procedimento metodologico nel rapporto di relazione professionale per l´aiuto al singolo e al nucleo Il momento della manifestazione, del riconoscimento e del recepimento del problema / La raccolta delle informazioni / ´Linterpretazione ed eventuale decodifica del problema / La valutazione del problema reale / ´Lelaborazione del piano di lavoro / ´Lattivazione operativa del piano di lavoro / La verifica e valutazione di processo e valutazione finale dei risultati raggiunti 5.5.Sui processi comunicativi 5.6.Il colloquio professionale nel processo di aiuto Il primo colloquio / I successivi colloqui Nota bibliografica 6.Promozione e organizzazione delle risorse 6.1.Elementi di concettualizzazione sulla promozione-organizzazione delle risorse e obiettivi di questa funzione 6.2.La promozione-organizzazione di risorse di tipo extraistituzionale, formali e informali 6.3.´Loperatore sociale come risorsa Nota bibliografica 7.Identificazione dei problemi prevalenti nel territorio ed elaborazione delle priorità d´intervento 7.1.Gli obiettivi 7.2.Le attività prevalenti Attività di individuazione dei rischi, dei danni, delle risorse / La conduzione di indagini su specifiche problematiche sociali ad alta incidenza sul territorio / La formulazione dei piani di intervento tesi all´eliminazione, riduzione dei fattori di rischio / Attività di verifica rispetto all´attuazione dei piani d´intervento Nota bibliografica 8.Attività di servizio sociale comuni alle tre funzioni 8.1.Introduzione 8.2.Il lavoro in equipe 8.3.La presa di decisione collettiva 8.4.Il sistema informativo del servizio sociale di base Il sistema informativo di esercizio / Il sistema informativo per la programmazione Nota bibliografica 9.Orientamento alla programmazione dei servizi sociali 9.1.Note introduttive 9.2.Un modello elementare 9.3.La programmazione nel sistema aperto 9.4.La programmazione come schema logico processo/sistema 9.5.Un modello articolato di processo programmatorio 9.6.Elementi di riferimento sulla valutazione 9.7.Vincoli nel processo programmatorio Nota bibliografica 10.Per una lettura, interpretazione, diagnosi dei fenomeni organizzativi nei servizi sociali 10.1.Premessa 10.2.Presupposti teorici Il concetto di organizzazione e il concetto di sistema / Unicità e irripetibilità dei fenomeni organizzativi / Il sistema come organismo / ´Lattore e il sistema / La razionalità limitata e il sistema come processo / Attori e organizzazione / Organizzazione e potere / Il coordinamento e il controllo Nota bibliografica 11.Dalla teoria alla prassi 11.1.Le scatole cinesi 11.2.´Linterdipendenza interno-esterno 11.3.I concetti di input e output 11.4.Coerenza organizzativa e obiettivi del sistema Obiettivi di output / Gli obiettivi di riproduzione 11.5.Il processo di trasformazione Nota bibliografica 12.Le variabili del processo di trasformazione 12.1.La struttura formale di base La struttura gerarchica dei ruoli / Funzioni, attività e compiti / Le interdipendenze strutturali / La pianta organica / La struttura fisica / La dotazione di strumentazione tecnologica / Struttura di base e ideologia organizzativa 12.2.I meccanismi operativi Il coordinamento delle interdipendenze strutturali / Gli strumenti per l´integrazione organizzativa del personale / Meccanismi operativi per il sistema informativo / Le procedure e i protocolli di lavoro / Le procedure di controllo delle risorse umane 12.3.Il comportamento organizzativo come comportamento sociale e processo sociale Categorie del comportamento effettivo / Variabili soggettive del comportamento organizzativo / Il gruppo di lavoro / I gruppi informali e la comunicazione / I comportamenti sociali / I processi sociali Nota bibliografica 13.Elementi per un percorso di analisi organizzativa 13.1.Analisi dei bisogni riconosciuti e delle soluzioni identificate 13.2.Analisi degli obiettivi e degli standard di accettabilità 13.3.Analisi dei fattori in uscita 13.4.Analisi della discrepanza tra obiettivi/standard di accettabilità e fattori in uscita 13.5.Analisi dei fattori in entrata Modifiche dei fattori in entrata / Ridefinizione degli obiettivi in relazione ai vincoli in ingresso 13.6.Analisi della struttura di base Modifiche agli elementi di struttura di base 13.7.Analisi dei meccanismi operativi Modifica, istituzione o soppressione di meccanismi operativi 13.8.Analisi dei comportamenti sociali di compensazione Eliminazione dei comportamenti sociali di compensazione incongruenti con gli obiettivi 13.9.Analisi dei processi sociali Strategie di modifica dei processi sociali / La formazione permanente / Il sistema premiante 13.10.Conclusioni.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna