Carocci editore - Manuale di geografia politica

Password dimenticata?

Registrazione

Manuale di geografia politica

Giacomo Corna Pellegrini, Elena Dell'Agnese

Manuale di geografia politica

Edizione: 1995

Ristampa: 2^, 1997

Collana: Studi Superiori (247)

ISBN: 9788843003174

  • Pagine: 288
  • Prezzo:26,30 24,99
  • Acquista

In breve

Il volume è un manuale di geografia politica che non ripropone le strade tradizionali di questa disciplina, quasi esclusivamente incentrata sullo Stato, ma si apre alla considerazione di tutte le ’scale’ e di tutte le modalità dell’agire politico sul territorio. La fonte delle riflessioni proposte è la realtà quotidiana del governo territoriale alle soglie del Duemila. Una particolare attenzione viene riservata alle novità più significative, quali la crescente dimensione internazionale di problemi cruciali come il sottosviluppo o il degrado ambientale; i problemi politici e territoriali della pianificazione territoriale; le conseguenze territoriali della ripresa, in tutto il mondo, di una volontà di autonomia dei poteri locali, esaminate nei luoghi concreti dell’agire politico e negli effetti che esso provoca sul territorio. Concludono il volume un’appendice dedicata alla storia della geografia politica, nonché una vasta bibliografia. Entrambe offrono al lettore un opportuno inquadramento dell’opera all’interno dei contributi internazionali, recenti e non, che hanno arricchito questa disciplina: strumenti utili alla comprensione di come la politica contribuisca continuamente a cambiare la geografia.

Indice

Introduzione. Politica e geografia 1. La formazione del governo territoriale 1.1. Diverse modalità dell’agire politico nel tempo e nello spazio 1.2. Il potere assoluto 1.3. Il potere democratico 1.4. La geografia elettorale nei paesi democratici 2. Le finalità tradizionali del governo territoriale 2.1. Varietà e unicità della funzione politica 2.2. La ricerca della sicurezza territoriale 2.3. Il territorio da difendere e da pacificare si allarga a tutto il mondo 2.4. I contrasti tra i blocchi di Stati e le guerre locali 3. Altre finalità del governo territoriale 3.1. Le politiche a favore della crescita economica 3.2. Divergenze ideologiche sul ruolo economico dei poteri pubblici 3.3. La necessità di una salvaguardia ambientale 3.4. Le politiche ambientali nelle società tradizionali e nell’epoca moderna 3.5. La dimensione planetaria delle politiche ambientali 4. L’articolazione spaziale dell’agire politico. I poteri locali 4.1. Le diverse scale territoriali 4.2. La natura del potere locale 4.3. La varietà dei poteri locali 4.4. I sistemi politici federali 5. Dagli Stati nazionali al ’villaggio globale’ 5.1. La nascita degli Stati nazionali 5.2. La sovranità dello Stato sul suo territorio 5.3. La popolazione dello Stato 5.4. Le risorse dello Stato 5.5. Le moderne ’macro-regioni’ e la loro articolazione 5.6. Il ’villaggio globale’ e le sue istituzioni 6. Settori di intervento nel governo del territorio 6.1. Norme all’agire dei singoli e di altre entità operanti nel territorio 6.2. Norme e attività politiche specificatamente riguardanti le attività produttive 6.3. Costruzione e distruzione di oggetti geografici per decisione politica 6.4. Servizi prestati per interesse pubblico 6.5. La finanza pubblica 6.6. Le spese dello Stato, l’equilibrio di bilancio e il debito pubblico 7. I luoghi dell’agire politico 7.1. Varietà antropica ed effetti di dominazione territoriale 7.2. Varietà naturale delle diverse regioni del mondo 7.3. La politica, oltre che la natura, segna confini e frontiere 7.4. I luoghi da cui si esercita il potere politico 7.5. Città e reti tecnologiche governano il territorio 8. Pianificazione del territorio e coordinamento dello sviluppo 8.1. La pianificazione della città 8.2. Disparità territoriali e interventi di programmazione regionale 8.3. Gli squilibri economici alla scala planetaria 8.4. Solidarietà e giustizia sociospaziale 9. Immagine e percezione del potere politico nel paesaggio 9.1. La comprensione del paesaggio 9.2. I ’segni’ dell’agire politico sul territorio e la loro percezione 9.3. L’interesse politico alla tutela e al modellamento del paesaggio Appendice. Introduzione alla storia della geografia politica di Maria Paola Pagnini A.1. Le radici della geografia politica A.2. La ’Politische Geographie’ del Ratzel A.3. Dalla geografia nazionale alla geografia degli avvenimenti politici A.4. La geopolitica A.5. La geografia politica del secondo dopoguerra A.6. Manuali italiani di geografia politica A.7. La geografia del potere A.8. La geografia politica degli anni Ottanta A.9. Addenda 1987-95 (di Elena Dell’Agnese) Bibliografia