Carocci editore - Servizi socio-sanitari e difesa degli anziani

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Servizi socio-sanitari e difesa degli anziani

Donatella Gatteschi

Servizi socio-sanitari e difesa degli anziani

Edizione: 1980

Ristampa: 7^, 1994

Collana: Carocci Faber Servizio sociale

ISBN: 9788843001422

  • Pagine: 328
  • Prezzo:37,00 31,45
  • Acquista

In breve

Nell'ambito della riforma sanitaria, concepita come superamento della settorializzazione degli interventi e dell'assistenzialismo, si colloca con particolare risalto la problematica della terza età, sia per il costante aumento della popolazione anziana, sia per le particolari condizioni di emarginazione in cui è costretta a vivere gran parte di questa popolazione. Di conseguenza, la tutela della salute degli anziani acquista una rilevanza che può essere recepita dalla piena realizzazione del Servizio sanitario nazionale, ove questo si intenda come superamento di un'ottica restrittiva che vede la tutela della salute limitatamente alla sfera medica, per integrarsi alla sfera sociale e culturale, all'organizzazione complessiva dei servizi, all'assetto del territorio. La tutela della salute degli anziani si salda allora alla programmazione socio-sanitaria, al cui interno possono essere correttamente posti i servizi specifici concepiti come servizi aperti ed integrati al tessuto sociale e territoriale. Questo manuale si rivolge agli operatori del settore (amministratori, personale socio-sanitario e politici) e sviluppa in modo organico ed articolato tutta la parte relativa all'organizzazione dei servizi specifici di tutela della salute degli anziani, collocandola nell'ambito di un'analisi della realtà sociale de dei processi che interessano l'organizzazione e la struttura del sistema economico e del territorio.

Indice

Introduzione Parte prima. L'analisi della realtà e dei bisogni 1. La condizione anziana: riflessioni sociologiche di Silvano Burgalassi 1.1. La condizione anziana nella letteratura sociologica 1.2. L'anziano nella storia 1.2.1. La vita nomade: un'economia di rapina e un'esistenza 'rituale' 1.2.2. La gerontocrazia nella civiltà agricola 1.2.3. La rivoluzione industriale e la rigidità dei ruoli 1.3. Ambiguità e contraddizioni nelle attuali analisi della condizione anziana 1.3.1. A livello semantico e terminologico 1.3.2. A livello statistico-demografico 1.3.3. A livello di analisi bio-psicologica 1.4. L'anziana oggi in Italia 1.5. Tipologia dei bisogni 1.6. Alcuni aspetti specifici della condizione anziana misurati attraverso 'indici' particolari 1.7. Quadro riassuntivo generale derivante da indagini empiriche 1.8. Tentativi di interpretazione sociologica dell'emarginazione anziana 1.9. Una nostra interpretazione sociologica: la svolta antropologica 1.9.1. Il diverso come emarginato 1.9.2. Per una teorizzazione del 'diverso' come valore 1.10. Conclusioni generali a livello operativo 2. Territorio, abitazione e servizi di Antonio Lapi 2.1. Introduzione 2.1.1. L'invecchiamento della popolazione 2.1.2. L'emarginazione 2.1.3. La condizione urbana 2.1.4. Problemi aperti 2.2. Le realtà territoriali 2.2.1. L' espulsione dal lavoro 2.2.2. Mercato del lavoro e processi migratori 2.2.3. Aspetti demografici 2.2.4. Ambiente e territorio 2.2.5. Le tre Italie 2.2.6. Livelli di vita e integrazione sociale 2.2.7. Conclusioni 2.3. La pianificazione urbanistica 2.3.1. Piani urbanistici: natura e limiti 2.3.2. Obiettivi della pianificazione 2.4. L'abitazione 2.4.1. Il settore edilizio 2.4.2. Fabbisogno di abitazioni e patrimonio edilizio 2.4.3. Patrimonio edilizio e dinamiche urbane 2.4.4. L'equo canone 2.4.5. La programmazione edilizia 2.4.6. Alcuni aspetti degli interventi di risanamento 2.5. I servizi 2.5.1. Ruolo dei servizi 2.5.2. Servizi urbani 2.5.3. Limiti della politica dei servizi 2.5.4. I servizi per gli anziani 2.5.5. La riforma sanitaria 2.5.6. La programmazione dei servizi 2.5.7. Un modello di programmazione dei servizi per anziani 2.5.8. Tipologie e criteri d'intervento 3. Le leggi regionali e gli anziani di Pietro Rebuffat 3.1. Rapporto tra legislazione nazionale e legislazione regionale 3.2. Le leggi regionali sugli anziani dal 1972 al 1980 3.3. Il rapporto con i Comuni 3.4. La lotta all'emarginazione 3.5. L'assistenza agli anziani nell'ambito dei servizi per tutti i cittadini 3.6. Una politica globale per l'anziano 3.7. Tipologia dei servizi 3.7.1. I servizi aperti 3.7.2. I servizi residenziali 3.7.3. L'assistenza ai non autosufficienti 3.8. Il personale e il volontariato Parte seconda. L'articolazione dei servizi 4. Il centro sociale e sanitario 4.1. Il coordinamento dell'intervento socio-sanitario 4.2. Definizione dell'ambito territoriale 4.3. Servizi del centro sociale e sanitario 4.3.1. Servizi essenziali di un centro socio-sanitario 4.3.2. Centri con funzioni polivalenti 4.4. L'attività sociale del centro 4.5. Personale dei servizi sociali del centro 4.6. Partecipazione 4.7. Esempi di planimetrie di centri sociali e sanitari 5. Il recupero e il mantenimento della salute di Pietro Taiti, Antonio Gavazzano e Donatella Gatteschi 5.1. Riabilitazione 5.2. Riorganizzazione 5.2.1. Progetto per l'articolazione di un servizio ambulatoriale geriatrico 5.3. Ambulatorio pluridisciplinare 5.4. Esempi di attrezzature per la fisiochinesi-terapia 6. Il servizio domiciliare 6.1. Prime ipotesi di servizio aperto 6.2. Scopi del servizio domiciliare 6.3. Prestazioni con finalità socio-assistenziali 6.3.1. Servizio sociale 6.3.2. Aiuto domestico 6.3.3. Risanamento dell'ambiente 6.3.4. Accompagnamento 6.3.5. Prestazioni igienico-sanitarie 6.4. Prestazioni con finalità medico-infermieristiche 6.4.1. Servizio di assistenza medica 6.4.2. Servizio di assistenza infermieristica e sanitaria 6.4.3. Consulenza specialistica 6.5. Gestione del servizio nella fase di transizione 6.6. Individuazione dell'utenza 6.7. Personale del servizio domiciliare 6.7.1. Il ruolo dell'assistente sociale 6.7.2. L'attuale situazione del 'reclutamento' delle assistenti domiciliari 6.7.3. Corsi di qualificazione 6.7.4. Corsi-concorso 7. Prestazioni economiche 7.1. Interventi a carattere continuativo e straordinario 7.2. Il minimo vitale 7.2.1. Determinazione del minimo vitale 7.2.2. Determinazione dell'intervento 7.3. Modalità di erogazione delle prestazioni 7.4. Il personale 8. Le attività per il tempo libero 8.1. Le vacanze estive degli anziani come momento collegato agli interventi del territorio 8.2. Organizzazione delle vacanze estive 8.2.1. Scelta delle località 8.2.2. Rapporto con le organizzazioni del tempo libero 8.2.3. Scelta degli alberghi 8.2.4. Scheda sanitaria 8.3. L'équipe dei soggiorni estivi 8.3.1. L'animatore 8.3.2. Il coordinatore 8.3.3. L'assistente sanitario 9. Il superamento delle case di riposo 9.1. La realtà attuale 9.2. Come qualificare l'assistenza 9.3. Strutture per anziani non autosufficienti (residenze sociali protette o case protette) 9.4. Strutture per anziani autosufficienti (residenze sociali assistite o appartamenti protetti) 9.5. Le case albergo 9.5.1. Orientamenti e finalità 9.5.2. Tipologia delle case albergo 9.6. Aspetti economici e sociali 9.6.1. La definizione della retta 9.6.2. Funzioni sociali 9.6.3. Servizi collettivi 9.6.4. Pulizie domestiche 9.6.5. Assistenza medico-sanitaria 9.6.6. Attività di sostegno 9.6.7. Collegamento con i servizi sociali 9.6.8. Attività di tempo libero 9.7. Personale amministrativo 9.8. Esempi di alcune tipologie di appartamenti protetti ed assistiti e di case albergo 10. Barriere architettoniche 10.1. Introduzione 10.2. Particolari costruttivi 10.2.1. Corrimano 10.2.2. Pavimenti 10.2.3. Finestre 10.2.4. Porte 10.3. Collegamenti 10.3.1. Ingresso 10.3.2. Ascensore 10.3.3. Scala 10.3.4. Corridoi e passaggi 10.3.5. Rampe 10.4. Locali 10.4.1. Camere da letto 10.4.2. Soggiorni 10.4.3. Cucina 10.4.4. Locali igienici 10.4.5. Locale bagno 10.4.6. Balcone 10.5. Gli impianti 10.5.1. Impianto idrico 10.5.2. Impianto elettrico 10.5.3. Impianto termico 10.5.4. Impianto acustico 10.6. misure per le altezze degli oggetto d'uso Appendice normativa Modalità di ricerca dei bisogni Servizio domiciliare: esempi di istituzione e regolamentazione Tempo libero: esempi d'intervento Soggiorni estivi per gli anziani, anno 1979. Impegno di spesa e determinazione tariffe Esempio d'intervento sulle strutture Esempi di regolamento delle case di riposo Norme sull'abbattimento delle barriere architettoniche Bibliografia