Carocci editore - Heidegger.

Password dimenticata?

Registrazione

Heidegger.

Heidegger.

Una guida

a cura di: Adriano Fabris

Edizione: 2023

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788829017607

  • Pagine: 332
  • Prezzo:29,00 27,55
  • Acquista

In breve

Martin Heidegger è indubbiamente uno dei grandi pensatori del Novecento, a cui si riferiscono, approfondendone i temi o discutendoli, tanti filosofi della nostra epoca. Ma è anche una figura controversa, per alcune scelte, compiute nel corso della vita, che hanno comportato in molti un rigetto della sua riflessione. Oggi, dunque, è opportuno riconsiderare tale riflessione nelle sue articolazioni e alla luce della documentazione disponibile: allo scopo – come già suggeriva Gadamer – di tornare a “sillabare Heidegger”. A tal fine, i capitoli del libro, redatti da alcuni dei maggiori studiosi dell’autore, presentano in maniera chiara ed esaustiva i principali argomenti della filosofia heideggeriana: dalla fenomenologia all’ermeneutica, dall’ontologia al “pensiero dell’Ereignis”, dalle meditazioni sull’opera d’arte e sulla poesia a quelle sulla tecnica e sulle questioni d’impatto ecologico, fino al legame con il cristianesimo. Completano il volume un’aggiornata bibliografia e un indice esplicativo dei concetti usati da Heidegger nella sua ricerca.

Indice

1. Le vie di Heidegger di Adriano Fabris
Introduzione/Una questione metodologica/Il problema dell’autointerpretazione/Le molte biografie/Provincialismo e autotopografia/Fra cristianesimo, fenomenologia e ontologia/Dagli anni Trenta alla fine della Seconda guerra mondiale/Tra condanne, fraintendimenti e consacrazione/L’eredità di Heidegger/Che cosa offre questo libro
2. La fenomenologia di Stefano Bancalari
La fenomenologia: tra «corrente» e «metodo»/Dalla datità all’indicazione formale: la fenomenologia come scienza della vita/Dalle «scoperte» di Husserl alla fenomenologia come scienza dell’essere/Quanta apparenza, tanto essere: la fenomenologia come scienza dei fenomeni/Congedo dalla fenomenologia?
3. L’ermeneutica di Francesco Camera
Introduzione/La fenomenologia ermeneutica/L’ermeneutica della fatticità/L’ermeneutica dell’esserci/Comprensione e interpretazione/L’ermeneutica nel “pensiero dell’Ereignis”
4. L’ontologia di Costantino Esposito
Il problema ontologico come chiave e vettore del pensiero heideggeriano/Il distacco dell’ontologia dalla metafisica. Fenomenologia, ontologia, ermeneutica/Il nuovo concetto di «ontologia fondamentale»/La distruzione/ricostruzione della storia dell’ontologia e l’emergenza della differenza ontologica/Il ritorno dell’ontologia nella metafisica/L’altro inizio del pensiero: verità, evento, storia dell’essere/L’ontologia della «cosa»
5. Il “pensiero dell’Ereignis di Giusi Strummiello
Il progetto dei Trattati inediti/Lo stile del “pensiero dell’Ereignis”/L’Ereignis, parola dell’essere/Tradurre l’Ereignis
6. L’opera d’arte di Adriano Ardovino
Le basi testuali e cronologiche/L’arte come origine e il superamento dell’estetica/L’arte come diradamento e la remissione della differenza
7. Pensiero e poesia di Eugenio Mazzarella
La domanda sull’essere come domanda ontologico-esistenziale/Esistenzialismo, umanismo, antiumanismo. Über den Humanismus: il linguaggio come casa dell’Essere/L’estaticità dell’Esserci come corrispondenza al destino dell’Essere/La custodia della disvelatività dell’Essere come controcanto fondativo della disvelatività tecnico-poietica dell’Esserci/Pensiero e pensiero rammemorante/Dichtung e Denken
8. La tecnica di Carmine Di Martino
Heidegger, Jünger, Nietzsche. Gli anni Trenta/Machenschaft: la comprensione “metafisica” della tecnica. Gli anni Trenta e Quaranta/L’idea e la techne. L’essere come «costante presenza»/Energeia, entelecheia: l’emergere della concezione “operativa” della realtà/L’essenza della tecnica moderna: dalla Machenschaft al Ge-stell. Gli anni Cinquanta/Il Ge-stell come destino e pericolo/Oltre l’epoca del nichilismo tecnico. Attesa e Gelassen-heit
9. Il pensiero ecologico di Virgilio Cesarone
Introduzione/Per una nuova “metafisica” della natura/Il mistero dell’animalità/Soggiornare sulla terra/Conclusione
10. Il cristianesimo di Aldo Magris
Gli esordi e la rottura con il cattolicesimo/Il sodalizio con Husserl e la fenomenologia della religione/L’“ateismo” metodico e la “secolarizzazione” del discorso cristiano/La “collaborazione” di filosofia e teologia/La metafisica come “ontoteologia”/L’ambiguo rapporto di “essere” e “Dio”/La filosofia, la religione, le religioni/Epilogo
Bibliografia
Indice dei concetti fondamentali
di Annalisa Caputo
Gli autori