Carocci editore - La santa e il Giglio

Password dimenticata?

Registrazione

La santa e il Giglio

Mattia Zangari

La santa e il Giglio

Mistiche nella Firenze del Seicento

Edizione: 2022

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788829017379

  • Pagine: 244
  • Prezzo:28,00 26,60
  • Acquista

In breve

Il volume esamina le donne mistiche della Firenze del Seicento (Leonora Ramirez de Montalvo, Maria Triboli, Diomira Allegri, Maria Angiola Gini, Anna Caterina Guasconi) e approfondisce le formule tipiche della “prassi” agiografica che, fra Sei e Settecento, ricorre tanto ai topoi della santità tardoantica e medievale quanto ai nuovi moduli della rappresentazione controriformistica. Molteplici sono le dimensioni che si intersecano nel testo, da quella strettamente storica a quella letteraria e antropologica, per indagare temi e problemi diversi come il valore della memoria monastica e il fenomeno delle stimmate.

Indice

Introduzione
Santità femminile “in prospettiva”: religiosità, mistica e autorialità nel Seicento
Orgoglio e pregiudizio: la tradizione della santità femminile fiorentina
Persuasione: la formazione spirituale a Firenze tra Cinque e Seicento
Gli spazi della memoria
Firenze o dell’educazione
Ragione e sentimento: linee della mistica del Seicento
Quello che le donne non dicono: le agio-biografie delle sante donne. Per un’introduzione alle fonti
1. La musa cristiana: Leonora Ramirez de Montalvo (1602-1659)
Il profilo biografico: dalla nascita alle fondazioni/La Selva dei divini favori/Antichi e nuovi topoi: la rappresentazione agiografica di Leonora/Il modello di santa Maria Maddalena de’ Pazzi
2. L’angelo della Carità: Maria Triboli (1583-1659)
Maria Triboli, “donna del Paradiso”: cenni biografici e contesto/Il testo di Domenico Magni/“Lessico famigliare”: una rappresentazione agiografica topica/Maria Triboli e Caterina de’ Ricci: qualche ipotesi/Conclusioni
3. Storia di una monaca: Diomira Allegri (1651-1677)
Il velo, i ratti, la segretaria spirituale/Pratiche e devozioni/«Non credo che un pennello l’avesse così ben dipinte»: il dono delle stimmate/I processi/Storia di un’anima viatrice: la rappresentazione di suor Diomira nella Vita di Giuseppe Antonio Patrignani/Fra presente e passato che non passa: a mo’ di conclusione/Appendice. Gli scritti di suor Reparata
4. La disobbediente: Maria Angiola Gini (1631-1644)
Gloria e declino di una santa viva/«Per la direzione delle buone verginelle»: la Vita di Alessandro Puliti
5. La regina di cuori: Anna Caterina Guasconi (1647-1693)
L’agiografia di Giuseppe Maria Brocchi
6. «In quest’ultima parte della nostra fatica...»
Ringraziamenti
Indice dei nomi