Carocci editore - Luigi Piccinato

Password dimenticata?

Registrazione

Luigi Piccinato

Attilio Belli, Gemma Belli

Luigi Piccinato

Edizione: 2022

Collana: Quality paperbacks

ISBN: 9788829014538

  • Pagine: 156
  • Prezzo:14,00 13,30
  • Acquista

In breve

Il volume illustra il profilo di Luigi Piccinato, protagonista principale nel Novecento italiano del processo di riconoscimento dell’architetto-urbanista quale figura deputata al governo dello spazio urbano. Con l’elaborazione di un modello di piano urbanistico semplice e solido, irrorato dalla concezione crociana dell’intuizione architettonica, l’architetto veneto si apre alla cultura internazionale: prima a quella tedesca di matrice tecnica, e poi a quella atlantica della pianificazione socioeconomica dello spazio regionale. Dotato di un’energia inarrestabile, redige un numero sterminato di piani urbanistici e non pochi progetti di architettura, in un rapporto pragmatico con le istituzioni e la società, distante da forme di rigida intransigenza, sempre sorretto da una presenza assidua nella pubblicistica disciplinare e generalista e in numerose associazioni e comitati tecnici istituzionali.


Il volume è pubblicato in Architetti e urbanisti del Novecento, serie diretta da Patrizia Gabellini.

Indice

Introduzione
1. La formazione e l’affermazione: la sfida per il riconoscimento

All’inizio del nuovo secolo/Gli anni Venti: prime tensioni verso la modernità/Gli anni Trenta: la formazione di un sapere multiforme/Marcello Piacentini e Gustavo Giovannoni/Il periodo napoletano/Il “campo di produzione” del piano urbanistico/I “municipalisti” e gli ingegneri/Gli architetti-urbanisti/Verso l’insegnamento universitario
2. Oltre la manualistica dei politecnici
La tradizione dei manuali/Il Compendio delle lezioni/Il Manuale dell’architetto/Urbanistica
3. Per la riforma della legge urbanistica
Il contesto legislativo tra Ottocento e Novecento/I comitati tecnici statali/Il Codice dell’urbanistica e la legislazione straniera/Tempo di bilanci
4. “Metron”, rivista della ricostruzione, e lo scenario atlantico
Ricondurre la cultura italiana nel contesto globale/Eugenio Gentili Tedeschi e Bruno Zevi/L’apertura alla cultura atlantica/La ricostruzione
5. Sollecitazioni e resistenze all’innovazione
L’esperienza argentina: un’apertura alle scienze sociali/L’influenza degli USA e la sfida della modernità/Gli anni Cinquanta: incertezze e resistenze/Il sistema insediativo e i regimi politici/Disurbanizzazione e pianificazione regionale/Lo sguardo alle esperienze straniere/Gli anni Sessanta/Un bilancio dei ritardi
6. I piani à la Piccinato
I caratteri del piano/Gli innumerevoli piani/Padova/Benevento/Napoli/Bursa (Turchia)/La città nuova: Sabaudia
7. Un racconto epico
Un racconto, tre discorsi/I “veri” urbanisti e l’idea di urbanistica/La città come organismo vivente/La città medievale/Roma/Il “paese malato”/Lo stile
8. Progetti di architettura
L’esordio professionale/Architettura e urbanistica: due domini inscindibili/Un metodo fra innovazione e tradizione
9. Fortuna critica
Cronologia della vita, delle opere e dei progetti/Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi