Carocci editore - La Croce Rossa alla prova dell’Africa

Password dimenticata?

Registrazione

La Croce Rossa alla prova dell’Africa

Stefano Picciaredda

La Croce Rossa alla prova dell’Africa

Nuove sfide a sud del Sahara (1936-1975)

Edizione: 2022

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788829013791

  • Pagine: 152
  • Prezzo:18,00 17,10
  • Acquista

In breve

L’Africa delle indipendenze ha posto molteplici sfide alla più grande organizzazione internazionale umanitaria del pianeta, il Comitato internazionale della Croce Rossa di Ginevra. Il volume ricostruisce gli sforzi compiuti dal Comitato per avviare rapporti con i giovani governi africani, diffondere il diritto umanitario, intervenire nelle crisi che si manifestavano e si moltiplicavano: prove complesse e impegnative per il CICR dell’epoca. È occorso molto tempo per superare un approccio paternalista, eurocentrico, intriso di pregiudizi, e per gettarsi nei vari scenari del continente: dalla guerra del Congo a quella del Biafra, dal Sudafrica dell’apartheid alle colonie portoghesi in lotta per l’indipendenza. Dal confronto con queste emergenze è scaturita una politica a misura delle Afriche, una particolare declinazione della “diplomazia umanitaria” tipica del CICR, fra eterni dilemmi – denunciare gli abusi o agire in silenzio – e nuove risposte ai conflitti, mentre altri soggetti, Medici senza frontiere tra tutti, cominciavano ad affollare il panorama dell’umanitarismo internazionale.

Indice

Introduzione
1. Il CICR all’appuntamento del 1960, “anno dell’Africa”

Dalla crisi del dopoguerra alle presidenze Ruegger e Boissier/Le Convenzioni del 1949, il rilancio/Si comincia da un antico impero aggredito/La rivolta mau mau in Kenya
2. Congo, il battesimo di fuoco
L’appuntamento con l’indipendenza. Troppo tardi, troppo presto/Il CICR nel vivo della contesa/La svolta del 22 febbraio 1961 e le tensioni con l’ONU/L’assassinio di Georges Olivet e dei suoi collaboratori/1962-1965, gli anni del caos/Neocolonialismo?
3. Alla scoperta dell’Africa. La missione Gonard-Hoffmann
Mischiarsi ai malori africani/Il problema dei rifugiati e la situazione sanitaria/L’ignoranza del diritto umanitario/Un approccio venato di razzismo?
4. Istantanee africane
La Federazione delle due Rhodesie e del Nyasaland/Kenya e Uganda/Tanganica e Zanzibar/Ruanda e Burundi/Un fiume, due capitali
5. La “Solferino africana”
Il tragico Sessantotto del Biafra/Un intervento eccezionale/Dall’International Airlift West Africa alla crisi/Come il Biafra ha cambiato il CICR/Medici senza frontiere versus CICR?
6. Quando il colonialismo è duro a morire. Il CICR, l’apartheid, i movimenti di liberazione
Senn e Mandela/Un filo sottile/L’anacronismo portoghese in Africa/Il CICR, il Portogallo e i movimenti di liberazione nazionale
Conclusioni
Bibliografia
Indice dei nomi