Carocci editore - Il movimento brasiliano Sem terra

Password dimenticata?

Registrazione

Il movimento brasiliano Sem terra

Aldo Marchetti

Il movimento brasiliano Sem terra

Una lunga lotta contadina contro il latifondo e le multinazionali

Edizione: 2022

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788829012176

  • Pagine: 288
  • Prezzo:28,00 26,60
  • Acquista

In breve

Il Movimento dos trabalhadores rurais sem terra (MST) è uno dei movimenti sociali più importanti dell’America Latina. È presente in tutto il Brasile e si batte per la riforma agraria e per un’agricoltura sostenibile. Promuove l’occupazione delle terre incolte in uno dei pochi paesi al mondo dove non è mai stata attuata una riforma agraria. Organizza più di 600.000 famiglie di piccoli contadini nelle sue comunità rurali ed esercita una profonda influenza sulla vita politica e culturale brasiliana. Ma ha anche riacceso un antico conflitto attorno alla proprietà della terra provocando una serie di violenti scontri tra contadini, forze di polizia e milizie private dei grandi proprietari terrieri. È stato uno dei soggetti fondatori della Via Campesina, che coordina centinaia di organizzazioni di lavoratori rurali in tutto il mondo, e che su scala globale promuove la mobilitazione contro le politiche dell’Organizzazione mondiale del commercio. Il volume racconta la storia e la vita interna del MST: una testimonianza di quella vigorosa rinascita dei movimenti contadini che si sta registrando da alcuni decenni e che rappresenta una delle forme più estese e mature d’opposizione al sistema neoliberista.

Indice

Prefazione di Enrico Pugliese
Premessa
Introduzione
Parte prima
Il problema agrario e il Movimento sem terra in Brasile
1. La questione agraria in Brasile

Un’impasse storica centenaria/La borghesia agraria e le sue forme di rappresentanza politica/I contadini e le lotte per la terra
2. Il Movimento sem terra: origini e storia
La genesi del Movimento SEM terra/La marcia verso il Nord/Il nuovo modo di produrre: l’esperienza della cooperazione/La risposta degli agrari: la violenza nelle campagne/La risposta delle istituzioni: concessioni senza riforme
3. I Sem terra come movimento culturale
I motivi di un successo/Simboli e riti del Movimento/La “mistica” tra cattolicesimo e socialismo/Il Movimento e la cultura popolare brasiliana/Una pedagogia eclettica/Conclusioni
Parte seconda
Il movimento femminile nelle campagne e il suo rapporto con il Movimento sem terra
4. La condizione contadina, i movimenti femminili e le donne nel Movimento sem terra

La donna nel mondo rurale brasiliano/Il femminismo rurale in Brasile/Donne e agroecologia/La presenza femminile nel MST
5. Il Quilombo Campo Grande nello Stato del Minas Gerais
Presentazione/La storia del Quilombo Campo Grande/La composizione sociale e l’organizzazione interna/Il sistema di produzione/Il ruolo delle donne nel governo, nella vita sociale e nel lavoro/Conclusioni
6. L’Assentamento Pirituba nello Stato di São Paulo
Presentazione/La storia dell’Assentamento Pirituba/La composizione sociale e l’organizzazione interna/Il sistema di produzione/Il ruolo delle donne nel governo, nella vita sociale e nel lavoro/Conclusioni
7. L’Assentamento Normandia nello Stato del Pernambuco
Presentazione/La storia dell’Assentamento Normandia/La composizione sociale e l’organizzazione interna/Il sistema di produzione/Il ruolo delle donne nel governo, nella vita sociale e nel lavoro/Conclusioni
Conclusione
Postfazione
di Bianca Beccalli
Bibliografia