Carocci editore - Pedagogia speciale per i nidi e le scuole dell'infanzia

Password dimenticata?

Registrazione

Pedagogia speciale per i nidi e le scuole dell'infanzia

Pedagogia speciale per i nidi e le scuole dell'infanzia

a cura di: Daniele Fedeli, Claudio Vio

Edizione: 2021

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788829011766

  • Pagine: 312
  • Prezzo:29,00 27,55
  • in libreria dal 28 ottobre

In breve

I primi anni di vita costituiscono un periodo fondamentale nello sviluppo infantile, soprattutto in presenza di traiettorie atipiche. Il volume affronta importanti temi clinici ed educativi, quali la disabilità intellettiva, l’autismo, il disturbo del linguaggio e del comportamento, secondo l’approccio delle traiettorie evolutive, per delineare e monitorare un percorso psicoeducativo rivolto alla prima e alla seconda infanzia. Sono inoltre discussi concetti essenziali come l’autoregolazione e le funzioni esecutive, in relazione alle abilità emergenti in età scolare. Particolare attenzione viene riservata all’approccio biopsicosociale nella stesura del Piano educativo individualizzato, condiviso e trasversale tra il clinico, l’insegnante, l’educatore e i genitori; si è cercato cioè di integrare, nella definizione dell’intervento, le conoscenze della neuropsicologia dello sviluppo con quelle della pedagogia speciale.

Indice

Introduzione di Daniele Fedeli e Claudio Vio
I primi anni di vita: un microcosmo in movimento
Ritardi e perturbazioni
Continuità omotipica ed eterotipica
Dalla conoscenza all’intervento
Riferimenti bibliografici
Parte prima
Temi psicopedagogici e clinici

1. La nascita pretermine: quali rischi per lo sviluppo? di Valeria Olla
Classificazione/Fattori di rischio/Epigenetica e plasticità neuronale/Nascita pretermine e disturbi del neurosviluppo/La presa in carico e l’alleanza terapeutica/Strutturare un intervento educativo: un caso clinico/L’intervento dell’educatore/Riferimenti bibliografici
2. Le funzioni esecutive in epoca prescolare: sviluppo e possibili ostacoli di Francesca Guaran
Le funzioni esecutive: una metafora iniziale/ Le funzioni esecutive: capacità e competenze/Un modello per le funzioni esecutive/Funzioni esecutive: il continuum tra funzioni hot e cool/Il ruolo centrale dell’autoregolazione/Una prospettiva evolutiva/Quando le funzioni esecutive incontrano degli ostacoli/Un caso clinico: Alessia, 4 anni e 6 mesi/Appendice. Scheda osservativa per le funzioni esecutive/Riferimenti bibliografici
3. Le disabilità intellettive nei primi anni di vita di Claudio Vio
L’evoluzione dello studio sulle disabilità intellettive/La disabilità intellettiva come stato di funzionamento/La disabilità intellettiva nella prima e seconda infanzia/I livelli di disabilità intellettiva: profili di funzionamento/Strumenti di valutazione del funzionamento adattivo/Le strategie di intervento educativo/Strutturare un intervento educativo: analisi di un caso clinico/Riferimenti bibliografici
4. Riconoscere i disturbi dello spettro autistico di Silvia Santon e Claudio Vio
ASD: definizione del problema/Epidemiologia/Segnali precoci: campanelli d’allarme per l’ASD/L’influenza di fattori di rischio e protettivi nell’autismo: che cosa sappiamo attualmente/L’intervento psicoeducativo nella scuola dell’infanzia/Strutturare l’intervento: analisi di un caso clinico/Riferimenti bibliografici
5. Il disturbo primario del linguaggio: fattori di rischio e caratteristiche di Andrea Marini
Il problema della definizione e della classificazione/Il problema dell’individuazione dei predittori e dei fattori di rischio/Caratteristiche linguistiche e cognitive/Quando è possibile formulare la diagnosi di dl e il caso del bilinguismo/Il caso clinico di Leonardo/Riferimenti bibliografici
6. I disturbi del comportamento e il temperamento difficile di Daniele Fedeli
Criticità diagnostiche e metodologiche/I principali disturbi del comportamento/Le dimensioni temperamentali come fattori di rischio/Cenni di intervento psicoeducativo/Il caso clinico di Matteo/Riferimenti bibliografici
Parte seconda
Temi didattico-educativi

7. L’inserimento al nido e alla scuola dell’infanzia e la programmazione educativa nell’ottica UDL di Francesca Zanon
Dal nido alla scuola dell’infanzia/L’inserimento nella scuola dell’infanzia/La scuola dell’infanzia come luogo d’identità e di apprendimento/Scuola dell’infanzia e inclusione/UDL: tra nido e scuola dell’infanzia/Esempio pratico di applicazione dell’UDL/Riferimenti bibliografici
8. Il ruolo dell’educatore nella relazione genitori-figli per favorire il parenting di Claudio Vio
Il parenting/Gli stili genitoriali/Lo stile attributivo e l’autoefficacia genitoriale/Il ruolo dell’educatore nell’azione di parenting/L’aiuto ai genitori quando si manifestano comportamenti problematici/Un caso clinico: quando sono presenti disturbi del neurosviluppo/Riferimenti bibliografici
9. Sviluppo motorio e prassico: dall’analisi all’intervento di Eleonora Simoni, Francesca Zanon e Francesca Guaran
Lo sviluppo motorio: interfaccia tra sistemi complessi/Prassie e sviluppo prassico/I disordini dello sviluppo motorio e prassico/Il trattamento nei disordini dello sviluppo motorio e prassico/Un caso clinico: profili neuropsicologici possibili nel DCD/Riferimenti bibliografici
10. Il potenziamento dei prerequisiti dell’apprendimento: la fase del passaggio alla scuola primaria di Claudio Vio e Daniele Fedeli
Dalla variabilità individuale ai prerequisiti dell’apprendimento/La valutazione dei prerequisiti generali e specifici/I prerequisiti specifici/Le funzioni esecutive in relazione agli apprendimenti scolastici/Prerequisiti e disturbi del neurosviluppo/Gli interventi in età prescolare/Il contesto scuola-famigli/Un caso clinico: Alberto/Riferimenti bibliografici
11. L’acquisizione di abilità socioemozionali e l’intervento psicoeducativo di Daniele Fedeli
Il ruolo delle emozioni nello sviluppo individual/Linee di sviluppo emotivo nei primi anni di vita/Fasi di sviluppo emotivo e compiti educativi/Le difficoltà emotive nei disturbi del neurosviluppo/I disturbi emotivi nella prima e seconda infanzia: dagli indicatori agli interventi/Riferimenti bibliografici
12. Dall’ICF al PEI alla scuola dell’infanzia di Claudio Vio e Daniele Fedeli
Il modello ICF a scuola: punti di forza e criticità/La progettazione del PEI nella scuola dell’infanzia/La programmazione dell’intervento. Alcune note metodologiche nell’elaborazione del PEI/Punti di forza e criticità del PEI nella scuola dell’infanzia/Un caso clinico/Riferimenti bibliografici