Carocci editore - La scimmia ai fornelli

Password dimenticata?

Registrazione

La scimmia ai fornelli

Alexandre Stern

La scimmia ai fornelli

Come cucinare ha influenzato l'evoluzione umana

Edizione: 2021

Collana: Sfere

ISBN: 9788829010806

  • Pagine: 168
  • Prezzo:14,00 13,30
  • Acquista

In breve

Per più di due milioni di anni il modo in cui prepariamo il cibo ha avuto un impatto decisivo sulla nostra vita. Oggi però stiamo assistendo a una sorta di “disinvenzione” delle pratiche culinarie accumulate nel corso dei millenni ed è diventato perciò necessario chiederci cosa possiamo imparare dal passato. Attraverso un panorama dell’evoluzione della cucina – dalle società di cacciatori- raccoglitori all’industrializzazione del cibo – l’autore propone uno sguardo critico sulle nostre abitudini alimentari, formulando una domanda cruciale per il futuro: che cosa vogliamo mangiare d’ora in poi?

Indice

Introduzione
1. Alla tavola dei primi umani

I primi resti archeologici del nostro cibo/Come determinare se le ossa rinvenute appartengono ad animali mangiati dall’uomo?/L’arte rupestre come fonte di informazioni/La nostra è la dieta di un onnivoro opportunista/L’uomo: una scimmia diventata carnivora/Lo studio degli escrementi fossilizzati/Come la dieta umana è stata a lungo prevalentemente vegetariana/Conoscere l’ambiente vegetale dei nostri antenati partendo dai pollini preistorici/Verdura e carne, ma anche insetti e miele
2. L’uomo: prima raccoglitore, poi charognard e cacciatore
Lo charognage, primo passo verso una dieta carnivora/Utensili per accedere alle fonti di nutrimento contenute nelle ossa
3. La cottura degli alimenti, primo passo verso la cucina
Trasformazione attraverso il fuoco: la prima forma di cucina/Le due tecniche per “accendere il fuoco”: attrito e percussione/Come si è arrivati a cuocere gli alimenti/Come il corpo umano si è adattato a regimi alimentari diversi
4. La rivoluzione neolitica e l’invenzione dell’agricoltura
Da cacciatori-raccoglitori ad agricoltori: una svolta senza ritorno/La domesticazione: una rapida diffusione a partire dai primi centri d’origine/La diffusione dell’agricoltura: la prima globalizzazione/I sette principali centri d’origine della domesticazione/L’agricoltura: miracolo o schiavitù?/La comparsa della carie dentaria come conseguenza dell’agricoltura/Il paradosso dell’agricoltura: diminuire la qualità della vita individuale per sostenere una popolazione più grande/La domesticazione delle piante: millenni di selezione/Gli inizi dell’agricoltura e il loro legame con la sedentarizzazione/Sedentarietà vs nomadismo/Lo stoccaggio degli alimenti, un fattore scatenante della sedentarietà
5. Dal Neolitico all’antichità: il pane e il formaggio
Pappa, pane, pasta: tre alimenti chiave/Il pane, alimento essenziale dell’umanità/La pasta, cugina (tardiva) del pane/La domesticazione degli animali: fonte di cibo ed energia/Le specie animali domesticate dall’uomo non superano la ventina/I primi formaggi o l’arte di conservare il latte/I latticini hanno favorito la crescita della popolazione umana
6. La cucina, la nostra prima medicina
Spezie e prevenzione delle intossicazioni/Come una volta cucina e medicina venivano confuse
7. La conservazione degli alimenti
L’essiccazione, prima tecnica di conservazione degli alimenti freschi/Lo stoccaggio del cibo, una sfida cruciale per i primi villaggi/Come il gatto è stato determinante nella protezione dei raccolti/Come la ceramica ha permesso di cucinare, conservare e trasportare il cibo/I climi secchi e gli inizi dell’essiccatura di carne e pesce al sole/Il sale, principale mezzo di conservazione nei climi temperati/Batteri per conservare gli alimenti: un grande progresso per l’umanità/I benefici del cibo fermentato/La storia recente della conservazione: scatole, lattine, frigoriferi/Sulla permanenza dei metodi antichi, nonostante abbiano perso la loro praticità
8. Dalla Bibbia ai libri di cucina
È alla Mesopotamia che dobbiamo le più antiche ricette di cucina/La cucina delle élite e la cucina del popolo/Come nel corso del tempo la religione ha codificato i divieti alimentari/I Greci e i Romani furono i primi a scrivere dei piaceri della cucina/Il ruolo del garum nell’affermazione dell’impero romano nel Mediterraneo/La cucina romana da frugale a sontuosa/Come l’arte culinaria araba si è diffusa dall’Europa all’India/Come in Europa cucina aristocratica e cucina popolare sono rimaste a lungo separate/In Asia, i primi libri di cucina sulla dietetica
9. Scambi e incroci alimentari
Nuovi ingredienti e diversificazione della nostra alimentazione/Come piante e animali hanno circolato dagli inizi dell’agricoltura/Ingredienti del Nuovo Mondo adottati in Europa, Africa, Asia/Il favoloso successo della patata, dagli altipiani delle Ande all’Europa
10. Dai primi banchetti ai ristoranti gourmet
Condividere il cibo, un pilastro della sociabilità/I primi banchetti: celebrazioni della natura, del passare delle stagioni, della morte/Il banchetto: momento di condivisione o modo per impressionare gli ospiti?/Celebrazioni di fenomeni naturali: fasi lunari e solari, passaggio delle stagioni/Preparare e condividere il cibo insieme: il cemento delle prime tribù/Come la preparazione del cibo si è spostata gradualmente dallo spazio pubblico a quello privato/L’emergere del concetto di ristorazione/Le rotte commerciali all’origine delle prime locande/L’invenzione francese del ristorante alla fine del XVIII secolo/La comparsa delle guide gastronomiche all’inizio del XX secolo
11. La grande storia delle bevande con caffeina
Gli alcaloidi sono sempre stati ricercati per combattere la fatica e la fame/Il tè, la più antica bevanda con caffeina consumata dall’uomo/Il caffè, un piccolo seme con un successo mondiale/Altre fonti di caffeina: cioccolato, mate e guarana/Piante a metà strada tra l’alimento e la droga
12. L’alcol attraverso i secoli
L’uomo, modellato geneticamente per poter resistere all’alcol/La fermentazione controllata ha dato origine alle birre e ai vini/La birra, una bevanda quotidiana fin dall’antichità, il vino più elitario/All’inizio la distillazione fu usata per scopi medicinali
13. L’industrializzazione del cibo e la “disinvenzione” della cucina
La rivoluzione industriale, dalla produzione alla lavorazione del nostro cibo/Standardizzazione, produttività, massimizzazione del profitto: i principi della produzione di massa/La divaricazione tra produzione e consumo di cibo: le fattorie-stabilimenti/Come la questione degli abusi sugli animali è stata lungamente elusa/Per la prima volta nella storia dell’umanità, la qualità del nostro cibo sta diminuendo, soprattutto per i più poveri/Le conseguenze sanitarie e culturali dell’industrializzazione del nostro cibo
Conclusioni
Bibliografia