Carocci editore - Oggetti risorgimentali

Password dimenticata?

Registrazione

Oggetti risorgimentali

Enrico Francia

Oggetti risorgimentali

Una storia materiale della politica nel primo Ottocento

Edizione: 2021

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788829010684

  • Pagine: 180
  • Prezzo:20,00 19,00
  • Acquista

In breve

Nel corso della prima metà dell’Ottocento gli ideali e i protagonisti della vita politica in Italia trovavano spazio anche su oggetti di uso quotidiano: fazzoletti con l’immagine di Napoleone; cappelli all’Ernani; tabacchiere con l’effigie di Pio IX; piatti con impresse immagini di battaglie. Indossare o possedere articoli di questo tipo poteva indicare la volontà di mostrare in modo evidente l’adesione alle rivendicazioni nazional-patriottiche che attraversavano la penisola, ma poteva essere anche dettato da sentimenti quali la nostalgia, il ricordo, l’emulazione. Inoltre, nella circolazione di questi prodotti entravano in gioco elementi che tradizionalmente non vengono presi in considerazione quando si illustrano le vicende politiche del Risorgimento, ossia la moda, i circuiti commerciali, la trasformazione dei consumi. Tutti questi fattori contribuiscono a definire una cultura materiale della politica del primo Ottocento, di cui il volume ricostruisce alcuni degli assi portanti, mettendo in luce soprattutto come questa traduzione in oggetti di ideali e di celebrità sia una parte importante di quel processo di mediatizzazione che contraddistingue la nascita della politica moderna.

Indice

Introduzione
1. Oggetti celebri

Un mito mediatico/Distruggere Napoleone/Un’icona pericolosa/Un Napoleone per tutti
2. Oggetti in azione
Un catalogo virtuale/La produzione e il commercio/La politica di strada/Gli oggetti e le piazze/Barbe e cappelli rivoluzionari
3. Oggetti sovversivi
Il Quarantotto in pezzi/Resti di una Rivoluzione/Una singolare guerra/Barbe e diplomazia/Epilogo
Bibliografia
Indice dei nomi