Carocci editore - Sociologia della scienza e della tecnologia

Password dimenticata?

Registrazione

Sociologia della scienza e della tecnologia

Giampietro Gobo, Valentina Marcheselli

Sociologia della scienza e della tecnologia

Un'introduzione

Edizione: 2021

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788829005260

  • Pagine: 348
  • Prezzo:28,00 26,60
  • in libreria dal 15 aprile

In breve

Viviamo in un’epoca di ritorno dello scientismo, quell’atteggiamento intellettuale per cui il sapere scientifico dev’essere a fondamento di tutta la conoscenza, anche in etica e in politica. Gli indizi sono tanti, fra cui l’ampio uso nel discorso pubblico di espressioni quali “anti-scientifico”, “naturale”, “oggettivo”, “realtà dei fatti”, “vera verità”, “evidence-based”, “pseudoscienza”, “teorie complottiste”, “fake news”, “post-verità”. Una costellazione di termini tesa a fornire una visione rassicurante della scienza, pensata come impresa dai confini precisi e dai risultati inequivocabili. Questo ritratto caricaturale mal si concilia con la presenza, al suo interno e sin dalla sua nascita, di inevitabili controversie, tesi divergenti e prospettive plurali. È perciò urgente, oggi più che mai, ripensare la scienza. A partire dal riconoscere l’ineliminabile circolarità tra questa e la società. Considerare la scienza (anche quella apparentemente più impersonale, ad esempio la matematica) come impresa umanistica, sociale e culturale non la sminuisce affatto. Al contrario, la rende più aperta, morale e utile. Quindi un nuovo umanesimo scientifico, che riconosca natura e società come ibridi (anziché entità separate), ci invita a essere per metà realisti e per metà relativisti.

Indice

Introduzione. Perché occorre ripensare la scienza
1. Il riemergere dello scientismo
2. Una visione complementare
3. La scienza come impresa umanistica
Parte prima
Dalla filosofia della scienza agli studi sociali della scienza
1. Gnoseologia. I fondamenti delle conoscenze umane
Linguaggio e realtà: un rapporto arbitrario?/Le classificazioni: concetti e termini/I tre mondi della conoscenza: pensare, dire, fare/La conoscenza tacita: il suo ruolo nella vita quotidiana e nella scienza
2. Epistemologia. I fondamenti delle conoscenze scientifiche
Il neopositivismo/Il realismo e razionalismo critico di Popper
3. La società nella scienza
Le critiche a Popper/La scienza rivisitata: Norwood R. Hanson/La dimensione sociale della scienza: Thomas Kuhn/La scienza liberata: Paul K. Feyerabend/Il senso-comune nella scienza/Conoscenze scientifiche e conoscenze di senso comune: un rapporto circolare/La scienza decostruita: metafore, analogie e metonimie
4. La nascita degli studi della scienza e della tecnologia
La nascita della sociologia della scienza: Robert K. Merton/Il “programma forte” della scuola di Edimburgo/Il metodo sperimentale: assunti culturali e devianza/Matematica e logica come istituzioni sociali/Il programma forte... rinforzato: Bruno Latour/Un riepilogo
Parte seconda
I temi principali degli STS
5. I confini della scienza
Il problema della demarcazione e il lavoro liminale/Disegnare e ridisegnare i confini della scienza/La scienza situata: dallo “sguardo da nessun luogo” ai “luoghi della verità”
6. Dietro le quinte della scienza
Esperimenti/Fatti, scatole nere e navi in bottiglia/Gli studi di laboratorio e le culture epistemiche
7. Scienziati, esperti e opinione pubblica
Competenza: uno status attribuito a un gruppo/La comunicazione della scienza
8. Scienza e tecnologia, due facce della stessa medaglia
La nascita degli studi sulla tecnologia/Dal determinismo tecnologico al social shaping of technology (SST)/La costruzione sociale della tecnologia (SCOT)/Attanti e artefatti nell’actor-network theory (ANT)/L’approccio ecologico alla tecnologia/Immaginari sociotecnici e sociologia delle aspettative
9. Scienza, tecnologia e genere
Le donne nella scienza/La costruzione del genere e l’empirismo critico/La standpoint theory e le conoscenze situate
Parte terza
Ambiti di indagine
10. Le sfide della contemporaneità
Ambiente/Società digitali/Medicina
11. Sette sfide per il futuro
L’etnografia multi-specie/L’intelligenza artificiale/Lo spazio astronomico/L’agricoltura/Scienza e sensi/Rischi, disastri e resilienza/La personalizzazione della medicina: dalla farmacogenomica agli strumenti per il self-tracking
Conclusione
Bibliografia
Indice analitico