Carocci editore - Introduzione all’ergonomia cognitiva

Password dimenticata?

Registrazione

Introduzione all’ergonomia cognitiva

Roberto Nicoletti, Claudio Vandi

Introduzione all’ergonomia cognitiva

Usabilità ed esperienza utente

Edizione: 2021

Ristampa: 1^, 2021

Collana: Studi Superiori (1260)

ISBN: 9788829005253

  • Pagine: 168
  • Prezzo:18,00 17,10
  • Acquista

In breve

Ormai da alcuni anni l’ergonomia cognitiva ha smesso di essere una materia di nicchia legata a specifici contesti ad alto contenuto tecnologico per diventare una disciplina applicata a numerosi ambiti anche molto diversi tra loro. In questo processo di espansione, da un lato non sono venute meno le tematiche d’indagine tipiche della prima ergonomia cognitiva, come lo studio delle interfacce, dell’affordance, della Human-Computer Interaction e dell’usabilità, dall’altro sono stati via via introdotti nuovi campi di ricerca, o per trasformazione dei precedenti o perché legati alle più recenti frontiere del design e della produzione industriale. Dai primi passi verso lo User Centered Design e l’osservazione dell’azione situata si è arrivati allo studio dell’esperienza utente, del Design Thinking e del Lean Startup. Attraverso l’analisi ergonomica di esempi di oggetti e servizi, come Zoom, una scheda elettorale o Netflix, il volume permette di migliorare le nostre esperienze d’uso quotidiane.

Indice

Premessa
Introduzione
Ergonomia cognitiva, usabilità ed esperienza utente
Oltre l’usabilità: cattive e buone esperienze

1. La rivoluzione cognitiva: l’uomo come risolutore di problemi
Il General Problem Solver: le macchine intelligenti / User Centered Design / Il modello di valutazione dell’usabilità di Norman / Conclusioni

2. I modelli mentali
Modelli mentali e usabilità / Limiti del concetto di modello mentale legati all’usabilità / Analogie e conflitti tra modelli mentali / L’ascensore di una residenza universitaria / La caldaia / La bilancia self-service del supermercato / La scheda elettorale / Conclusioni

3. La modellizzazione dell’esperienza utente
Design Thinking
e Lean Startup / Persona e User Journey: due strumenti essenziali per modellizzare l’esperienza utente / L’esempio di Zoom: Persona e User Journey / L’esempio del software per la gestione delle ferie: Persona e User Journey / L’esempio di Netflix: la modellizzazione dell’esperienza utente / Conclusioni

4. Le affordance
Affordance e usabilità / Problemi delle affordance legati all’usabilità / Le porte britanniche nella biblioteca italiana / Le interfacce gestuali / Conclusioni

5. Le metafore
Limiti delle metafore / La metafora del desktop / Il pannello della metropolitana di Parigi / Conclusioni

6. La pianificazione
Azione situata e narrazione: aspetti semiotici / Limiti della pianificazione legati all’usabilità / L’acquisto di un biglietto di viaggio on line / L’esecuzione di una ricetta / I sistemi di geolocalizzazione / Conclusioni

Bibliografia