Carocci editore - Il metodo delle scienze sociali

Password dimenticata?

Registrazione

Il metodo delle scienze sociali

Enzo Campelli

Il metodo delle scienze sociali

Storia di un problema

Edizione: 2020

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788829004119

  • Pagine: 524
  • Prezzo:48,00 45,60
  • in libreria dal 29 ottobre

In breve

Il volume – partendo dall’analisi dei classici, dai primi decenni del XIX secolo, e giungendo fino alle soglie del dibattito contemporaneo – ricostruisce il processo attraverso il quale è andata definendosi una specifica consapevolezza metodologica con riferimento alle scienze sociali, e si propone di affrontare i peculiari problemi – di rigore, controllabilità, “oggettività” – che in tale ambito si pongono in termini intensamente critici. Questo obiettivo è peraltro perseguito nel contesto di una riflessione più generale circa lo sviluppo metodologico della scienza moderna, con il fine di superare ogni dualismo che separerebbe le scienze storico-sociali – secondo la classica espressione weberiana – dalle “scienze della natura”. Intento particolare è dunque precisare i contorni di quella matrice unitaria, di quel comune luogo di elaborazione attraverso il quale il sapere scientifico è andato definendo sé stesso e le proprie strategie procedurali.

Indice

Prefazione
1. Perché un problema?
2. I territori della conoscenza scientifica

Problemi di demarcazione/Le parti opache del metodo scientifico
3. La riflessione sul metodo agli inizi della scienza moderna
Bacone e l’induzione vera/«Diffalcare gli impedimenti della materia»: Galileo/Cartesio e il Discorso sul metodo/La complessa natura delle ipotesi: Isaac Newton/Continuità e fratture: gli “scienziati” della conoscenza
4. La stagione vincente del positivismo
Tempi nuovi/Il positivismo come modello culturale/Comte e la sociologia come coordinamento unitario del conoscere/Una logica della scoperta? Le regole di Stuart Mill/Un futuro che non c’è stato: William Whewell
5. Il positivismo al lavoro: Émile Durkheim
6. Il positivismo della crisi

Qualcosa non torna: le geometrie non euclidee/Mach e l’empiriocriticismo/Il convenzionalismo di Poincaré/Passaggi senza ritorno: Duhem
7. Il Methodenstreit: il dibattito metodologico nello storicismo tedesco contemporaneo e nel neocriticismo
L’uomo teoretico e la vita: voci di un conflitto/Dilthey e le scienze dello spirito/Il neocriticismo: Windelband e Rickert
8. Filosofia della scelta e metodologia della causa: Max Weber
Weber e il problema critico/I tratti del sapere scientifico/L’oggettività della conoscenza storico-sociale/La logica della spiegazione/Il problema della comprensione
9. Il neopositivismo logico
Negli anni Venti, a Vienna.../«Il vino nuovo in otri nuovi»: la concezione scientifica del mondo/Le premesse/Il dibattito/La polemica sui protocolli/Dalla verifica alla conferma
10. Pragmatismo, strumentalismo, logica dell’indagine
Pragmatismi/Il pragmaticismo di Peirce/James e la verità/Lo strumentalismo di Dewey/Il modello dell’indagine/La logica dell’indagine/La prospettiva transazionale
11. Operazionalismo e definizione dei concetti
Lo strano destino di un’idea “semplice”/I fondamenti dell’analisi operazionale/Significati, operazioni e significato di “operazione”/Critiche, mappe e labirinti
12. Il Natural Science Trend
Idee per una sociologia “scientifica”/Una scienza naturale da costruire/Le definizioni operazionali in sociologia/In conclusione
13. La sociologia empirica di Lazarsfeld...
Premessa/Il “quarto paradigma” della ricerca sociologica/Ricchezze e ambiguità del linguaggio/La metodologia, ovvero ricerca sulla ricerca/Per una teoria empirica dell’azione/Derivare variabili da concetti/Due percorsi e qualche incertezza
14. ... e l’altra sociologia empirica
How the Other Half Lives/«Put people in little boxes»?/Note sulla Grounded Theory
Indice dei nomi

jxxx.asia jporn.asia jadult.asia