Carocci editore - Disegnare e dipingere il paesaggio nel Settecento

Password dimenticata?

Registrazione

Disegnare e dipingere il paesaggio nel Settecento

Silvia Blasio

Disegnare e dipingere il paesaggio nel Settecento

Teorie e modelli figurativi per una moderna rappresentazione della natura

Edizione: 2020

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788829001705

  • Pagine: 176
  • Prezzo:20,00 19,00
  • Acquista

In breve

Tra Sei e Settecento la riflessione critica nelle fonti storico-artistiche dedicò uno spazio crescente all’analisi del tema del paesaggio, che la teoria umanistica aveva confinato nel ruolo di corollario della pittura di storia. La forza propulsiva delle nuove idee, espresse soprattutto dagli scritti di Roger de Piles, contribuì all’affermazione di una visione della natura fondata sullo studio dei valori di luce e atmosfera osservati dal vero e la pittura di paesaggio conquistò un ruolo paritario rispetto agli altri generi, divenendo materia di routine nella formazione dei giovani pensionnaires dell’Accademia di Francia a Roma. Sperimentando il piacere di disegnare e dipingere dal vero, gli artisti d’Oltralpe riscoprirono l’affascinante varietà del paesaggio italiano, non solo nei luoghi più celebri come Roma e i suoi dintorni. Se Claude-Joseph Vernet definì il metodo pittorico per rendere la mutevolezza dei fenomeni naturali nei diversi momenti della giornata, condizionando con la sua visione innovativa intere generazioni di artisti di ogni nazionalità, altri pittori stranieri come Richard Wilson, Joshua Reynolds o Jacob Philipp Hackert, viaggiarono nel cuore dell’Italia alla ricerca di scenari più nascosti, restituendone nei loro sketchbooks e album la bellezza solitaria e segreta.

Indice

Introduzione
1. Il paesaggio nei trattati d’arte europei tra Sei e Settecento: verso una nuova visione della natura
2. Nuova luce sul paesaggio nel Cours de peinture par principes di Roger de Piles
3. Luoghi visti e luoghi sognati: pittori francesi alla scoperta dell’Italia nella prima metà del Settecento
4. Disegnare viaggiando: Wilson, Reynolds e Hackert nel cuore dell’Italia e sulla via del mare
5. Una risposta italiana alle novità europee: i paesaggi nei taccuini di Carlo Spiridione Mariotti
Bibliografia
Referenze iconografiche

jxxx.asia jporn.asia jadult.asia