Carocci editore - Mondi di carta

Password dimenticata?

Registrazione

Mondi di carta

Giorgio Dell'Oro

Mondi di carta

Materie prime, usi e commerci in età moderna (XVI-XIX secc.)

Edizione: 2021

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788829001682

  • Pagine: 132
  • Prezzo:15,00 14,25
  • Acquista

In breve

La storia della manifattura della carta, quasi sempre considerata lineare dalla sua comparsa alla rivoluzione industriale setteottocentesca, in realtà è ancora in larga parte sconosciuta e sottovalutata, specie come indicatore del peso politico ed economico di uno Stato. Ancora oggi, il fatto che si parli di una costante perdita di importanza di questo settore rappresenta un dato estremamente rilevante, poiché conferma la decadenza del mercato europeo-atlantico e la comparsa di nuovi attori. La ricerca presentata nel volume si snoda quindi attraverso i vari momenti che hanno caratterizzato la produzione e il commercio dei prodotti cartari e delle materie prime (stracci e colla) utilizzate per fabbricarli: grazie a questi tre percorsi paralleli – carta, stracci e colla –, emergono fatti, notizie e usi poco conosciuti, che consentono di comprendere come la carta e i prodotti cartari siano stati alla base non solo dello sviluppo politico e culturale della società odierna, ma anche dei traffici globali e dell’industrializzazione.


Finalista del Premio Giuseppe Galasso 2020

Indice

Abbreviazioni
Introduzione
1. La carta e la storia
2. Da “non merce” a “merce”
3. Linee di ricerca, cronologia e sua ripartizione

1. Stracci
Stracci: una materia prima sempre più rara/Corporazioni e contrabbandi/Acqua, ambiente e clima/Il superamento dei limiti ambientali: i Paesi Bassi/Produzione/Commercio/Contrabbando/Stracci e sanità/Le miniere di stracci: ospedali e luoghi pii/Gli stracci in Europa/Gli stracci e gli Stati Uniti d’America
2. Colla
La carta e la colla/Produzione e uso della colla animale (secoli XIV-XVIII)/Questioni ambientali: legno, acqua, clima/Produzione e uso della colla animale (secoli XVII-XIX)/Il XIX secolo: l’osteocolla e l’uso degli acidi/Altre colle utilizzate in Età moderna/Colla, cibo, contrabbandi e innovazioni: lo Stato di Milano
3. La carta a mano
Le basi dell’Età moderna: carta e stampa/Parallelismo tra carta e predominio politico/Permanenze e discontinuità/Il sistema imperiale spagnolo in Italia/La carta in Europa occidentale/Gran Bretagna, Paesi Bassi e Stato di Milano: un confronto illuminante/Spagna/Germania e Svizzera/Francia
4. La carta meccanica
Paesi Bassi: la grande rivoluzione tecnologica/La Gran Bretagna: spionaggio e contrabbando/Dalla Rivoluzione francese alla cellulosa/Le colonie americane: i primi passi/La manifattura cartaria nordamericana: canapa, demografia e questioni razziali/I vagiti di una potenza: gli Stati Uniti (1776-96)/La fine dell’importazione europea (1797-1816)/Da due di picche a re: la nascita di una potenza
Conclusioni per nuovi inizi
1. Dalla carta a mano alla carta meccanica: l’ingresso nell’Età contemporanea
2. L’industria cartaria in Lombardia nell’Ottocento: dagli stracci alla cellulosa
3. Interessi economici e manipolazione dell’opinione pubblica
4. Carta e predominio politico: tra Atlantic History e Global History
Bibliografia
Indice dei nomi e dei luoghi