Carocci editore - L'istruzione domiciliare e il contrasto alle diseguaglianze educative e di salute

Password dimenticata?

Registrazione

L'istruzione domiciliare e il contrasto alle diseguaglianze educative e di salute

L'istruzione domiciliare e il contrasto alle diseguaglianze educative e di salute

Strumenti, riflessioni e prospettive formative per gli insegnanti

a cura di: Tiziana Catenazzo

Edizione: 2020

Collana: Biblioteca di testi e studi

ISBN: 9788829001668

  • Pagine: 244
  • Prezzo:25,00 23,75
  • Acquista

In breve

Le esigenze di tutela, per i bambini e i ragazzi gravemente malati e ricoverati a casa, vengono effettivamente riconosciute e attuate nel nostro Paese? Quando gli alunni si ammalano, le stanze domestiche, intime e famigliari, si trasformano in spazi dell’accadere educativo. Bambini e ragazzi continuano a crescere e imparare, anche se malati e lontani dagli ambienti di apprendimento tradizionali. Durante le terapie, esperienze di vita e apprendimenti non si fermano o rallentano ma trovano altri modi, tempi e contenuti; e condizionano lo sviluppo della personalità dei giovani pazienti. A loro la scuola deve fornire le migliori opportunità e risorse, specie quando la malattia spinge a sentimenti di disconnessione, al disagio sociale ed emotivo. L’istruzione domiciliare è un campo nuovo di ricerca: gli investimenti sono in aumento, gli strumenti educativi sono originali e le modalità di intervento sono personalizzate, perché ogni studente richiede strategie appropriate e rivedibili, come le terapie. Per realizzare ambienti inclusivi è necessario adottare una nuova mentalità di lavoro e sostenere l’innovazione dei processi e la condivisione di riflessioni che promuovano competenze pluridisciplinari e diffuse, in rete. La diversificazione dei luoghi delle cure educative farà bene anche alle classi tradizionali, spesso irretite in prassi asfittiche. Le riflessioni più vive e coerenti, non a caso, sono quelle degli studenti costretti a casa dalla malattia.

Indice

Introduzione di Tiziana Catenazzo
1. Il Servizio di istruzione domiciliare
Diseguaglianze educative e di salute in Italia: la lente di ingrandimento offerta dal Servizio di istruzione domiciliare
di Tiziana Catenazzo
L’autonomia del Servizio e le responsabilità delle istituzioni scolastiche di Franca Ida Rossi/I requisiti, le patologie e le risorse finanziarie dei progetti di Laura Abbate/La documentazione necessaria di Alessandra Lera/La gestione del progetto di istruzione domiciliare da parte della scuola di appartenenza di Filippo Sturaro/Il domicilio come ambiente di apprendimento di Simonetta Calafiore/La relazione educativa: tra pedagogia viva e ricorso alle tic di Alessandra Lera/Il lavoro di rete di Melania Scarabottini/Il rapporto con il gruppo classe: l’intervento del medico per promuovere conoscenza e ridurre gli atteggiamenti stereotipati di Momcilo Jankovic e Ludovica Broglia
2. I soggetti coinvolti e le loro funzioni
Lo studente homebound: aspetti psicologici, sociali e di apprendimento del percorso di istruzione domiciliare di Ludovica Broglia/I docenti domiciliari di Laura Abbate/I compagni di classe: come educarli e perché coinvolgerli attivamente di Anna Berenzi
3. Gli strumenti e le risorse del docente domiciliare
Le competenze e il portfolio delle competenze individuali di Maria Aliberti/La valutazione: “anche qui?” di Fabia Dell’Antonia/La formazione degli operatori di Giuseppina Caggiano/Il tutor per il miglioramento del Servizio di istruzione domiciliare di Tiziana Catenazzo e Franca Ida Rossi/Note a margine. Per una valorizzazione del successo formativo dell’alunno homebound di Marina Del Sordo
4. Le sfide ancora aperte
Garantire e difendere il diritto universale allo studio: il significato dell’istruzione domiciliare di Angiola Piovani/Il sostegno allo studente hikikomori di Guido Dell’Acqua/La responsabilità dei genitori e dei dirigenti scolastici, in ordine all’osservanza dell’obbligo scolare di Pietro Sartea/ La vertigine delle malattie rare di Giuseppina Annicchiarico/Lettera di Angela Sara Ciafardoni
5. La scuola in ospedale e l’istruzione domiciliare nel contesto europeo: un confronto di Laura Abbate
Introduzione: finalità e metodologia/Germania/Regno Unito/Francia/Spagna/Considerazioni conclusive
Conclusioni di Tiziana Catenazzo

Una breve storia di Raffaele Mantegazza
Appendice
Bibliografia
Sitografia
Gli autori

jxxx.asia lotjav.com jporn.asia jadult.asia