Carocci editore - Biblioteca analitica: i testi fondamentali

Password dimenticata?

Registrazione

Biblioteca analitica: i testi fondamentali

Biblioteca analitica: i testi fondamentali

a cura di: Guido Bonino, Carlo Gabbani, Paolo Tripodi

Edizione: 2020

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788829001538

  • Pagine: 452
  • Prezzo:39,00 37,05
  • Acquista

In breve

Il volume contiene le introduzioni a 36 testi che hanno segnato in maniera decisiva un secolo di filosofia analitica (1892-1992 circa), specialmente per quanto concerne la riflessione sul linguaggio, la conoscenza e la mente. Scritti di Russell, Wittgenstein, Carnap, Quine, Kuhn, Putnam, Kripke e molti altri sono presentati da specialisti dei rispettivi autori, per accompagnare studenti e lettori interessati a comprenderne contenuti e contesto, rilevanza ed effetti. Se ciascun saggio costituisce un compiuto studio propedeutico a un’opera chiave della tradizione analitica, il libro nel suo complesso offre un’originale lettura d’insieme di uno dei movimenti maggiormente significativi della filosofia contemporanea, che ancora oggi ne costituisce una delle forze più vive.

Indice

Introduzione di Guido Bonino, Carlo Gabbani e Paolo Tripodi
1. Gottlob Frege, Senso e riferimento (1892) di Daniele Mezzadri
2. George Edward Moore, Confutazione dell’idealismo (1903) di Guido Bonino
3. Bertrand Russell, Sulla denotazione (1905) di Guido Bonino
4. Bertrand Russell, Alfred North Whitehead, Principia Mathematica (1910-13) di Gregory Landini
5. Ludwig Wittgenstein, Tractatus logico-philosophicus (1921) di Giorgio Lando
6. Rudolf Carnap, La costruzione logica del mondo (1928) di Vincenzo Crupi
7. Alfred Tarski, Il concetto di verità nei linguaggi formalizzati (1933) di Carlotta Pavese
8. Rudolf Carnap, La sintassi logica del linguaggio (1934) di Paolo Tripodi
9. Karl Popper, Logica della scoperta scientifica (1935) di Gustavo Cevolani
10. Carl Gustav Hempel, Paul Oppenheim, Studies in the Logic of Explanation (1948) di Raffaella Campaner
11. Gilbert Ryle, Il concetto di mente (1949) di Alfredo Tomasetta
12. Rudolf Carnap, Empirismo, semantica e ontologia (1950) di Giulia Pravato
13. Willard Van Orman Quine, Due dogmi dell’empirismo (1951) di Paolo Valore
14. Nelson Goodman, La struttura dell’apparenza (1951) di Caterina Del Sordo
15. Ludwig Wittgenstein, Ricerche filosofiche (1953) di Paolo Tripodi
16. Wilfrid Sellars, Empirismo e filosofia della mente (1956) di Willem deVries
17. Elizabeth Anscombe, Intenzione (1957) di Sergio Cremaschi
18. Michael Dummett, La verità (1959) di Massimiliano Vignolo
19. Peter Frederick Strawson, Individui (1959) di Massimiliano Carrara
20. J. J. C. Smart, Sensazioni e processi cerebrali (1959) di Fabrizio Calzavarini
21. Wil lard Van Orman Quine, Parola e oggetto (1960) di Antonio Rainone
22. John Langshaw Austin, Come fare cose con le parole (1962) di Claudia Bianchi
23. Thomas S. Kuhn, La struttura delle rivoluzioni scientifiche (1962) di Carlo Gabbani
24. Edmund Gettier, La credenza vera giustificata è conoscenza? (1963) di Tommaso Piazza
25. Donald Davidson, Verità e significato (1967) di Antonio Ferro
26. Saul A. Kripke, Nome e necessità (1972) di Vittorio Morato
27. Richard Montague, Formal Philosophy (1974) di Claudia Casadio
28. Thomas Nagel, Che effetto fa essere un pipistrello? (1974) – Frank Jackson, Qualia epifenomenici (1982)  di Pietro Perconti
29. Paul K. Feyerabend, Contro il metodo (1975) di Luca Tambolo
30. Hilary Putnam, Il significato di ‘significato’ (1975) di Diego Marconi
31. Richard Rorty, La filosofia e lo specchio della natura (1979) di Roberto Gronda
32. Bas van Fraassen, L’immagine scientifica (1980) di Carlo Gabbani
33. John R. Searle, Della intenzionalità (1983) – Jerry A. Fodor, Psicosemantica (1987) di Alfredo Paternoster
34. David K. Lewis, Sulla pluralità dei mondi (1986) di Cristina Nencha
Bibliografia

jxxx.asia lotjav.com jporn.asia jadult.asia