Carocci editore - La poesia in prosa in Italia

Password dimenticata?

Registrazione

La poesia in prosa in Italia

Claudia Crocco

La poesia in prosa in Italia

Dal Novecento a oggi

Edizione: 2021

Collana: Studi Superiori

ISBN: 9788829000838

  • Pagine: 280
  • Prezzo:25,00 23,75
  • in libreria dal 15 aprile

In breve

Dall’uscita di Spleen de Paris. Petits poèmes en prose di Baudelaire (1864) a oggi, la poesia in prosa è diventata una forma letteraria sempre più diffusa, tuttavia molte questioni sono ancora da chiarire: perché un testo in prosa può essere considerato poetico? La poesia in prosa va intesa come un genere letterario a sé stante? In Italia manca ancora un’opera di sintesi sull’argomento, ovvero uno studio che abbia una prospettiva pluridecennale. Il libro ripercorre la storia della poesia in prosa italiana, a partire dai primi del Novecento fino all’inizio del secolo successivo, e la inserisce nel dibattito teorico sul genere poetico.

Indice

1. Introduzione
Premessa/Preistoria/La poesia in prosa nella critica letteraria italiana
2. La poesia in prosa come forma letteraria della modernità italiana (1912-19)
Poesia, prosa e modernità all’inizio del Novecento/Modernismo e modernità italiana/Forme del soggetto/ Un’idea di tempo/Linguaggio e sperimentazione/Prosa della crisi
3. Gli anni Settanta. L’archetipo di Giampiero Neri
Una nuova era?/Tempo, autobiografia e impersonalità/La logica della poesia in prosa/Poesia come informazione/Poesia e filosofia
4. La poesia in prosa del XXI secolo (1992-2020)
Quando rinasce la poesia in prosa?/Prosa in prosa/Modalità enunciative e forme del soggetto/Costanti formali e sperimentazione
5. Poesia senza verso
Nuove avanguardie?/Senza genere. Scritture in prosa a confronto
Riferimenti bibliografici
Indice dei nomi