Carocci editore - Hotel Albania

Password dimenticata?

Registrazione

Hotel Albania

Francesco Vietti

Hotel Albania

Viaggi, migrazioni, turismo

Edizione: 2012

Collana: Biblioteca di testi e studi (727)

ISBN: 9788843063970

In breve

Navi cariche di albanesi solcano il mare. Tuttavia, a distanza di vent'anni, la direzione del loro viaggio è inversa. Se nel 1991 migliaia di profughi approdavano a Bari in cerca di una nuova vita, oggi da quel porto salpano i traghetti su cui gli albanesi residenti in Italia partono per le loro “vacanze al paese”. Un’esperienza che per i giovani di seconda generazione si avvicina a un vero e proprio “turismo delle radici” e che sta rapidamente trasformando numerose località albanesi in centri di turismo balneare e culturale. Il libro ripercorre le molteplici forme di mobilità che hanno coinvolto l’Albania e la costruzione dei diversi immaginari sugli albanesi e degli albanesi sull’estero: dai viaggi dei pittori orientalisti nell’Ottocento alle spedizioni archeologiche fasciste negli anni Trenta del Novecento, dal periodo del “turismo stalinista” sotto il comunismo alla lunga storia di migrazioni interne e di emigrazione che ha portato alla formazione di una diaspora di oltre un milione di persone. La ricerca etnografica, condotta tra l’Italia e diverse città albanesi attraverso una serie di viaggi al seguito di migranti in occasione dei loro rientri estivi, segue gli intrecci tra turismo e migrazioni sulle due sponde dell’Adriatico illustrando i cambiamenti dell’Albania postsocialista e al contempo mettendo in luce un aspetto inedito dell’immigrazione nel nostro paese.

Indice

Introduzione

1. In vacanza (agosto 2005)

2. Un’etnografia itinerante

3. Antropologia, migrazioni, turismo

4. Albania anno zero?

5. In vacanza (maggio 2009)

1. Una storia del turismo albanese

Il paese delle aquile (luglio 2009)/L’Albania ottomana e il Grand Tour: viaggiare ai tempi

dei pasha/La fototeca Marubi (settembre 2009)/Turisti fascisti: l’Albania durante il Ventennio/Colonie marittime (luglio 2008)/ Albturist: viaggi e miraggi del periodo comunista/Il primo straniero (novembre 2009)

2. Vent’anni dopo

Gjaku joni i shprishur, il nostro sangue è sparso per il mondo (novembre 2011)/Kurbet: emigrazione e migrazioni interne prima del 1990/Al porto di Trieste (luglio 2009)/Esodo: l’emigrazione di massa dopo il 1990/Il mercantile Vlora (luglio 2009)/Navi cariche d’albanesi: l’immigrazione in Italia (1990-2010)/ Sul gommone (settembre 2008)

3. Emigranti Tours

Europe’s Last Secret: turismo e migrazioni nell’Albania postsocialista/I “ragazzi della via Egnatia”/In viaggio (agosto 2008)

4. Ksamil

Sulla collina del 26 marzo (luglio 2010)/A sei miglia dal paradiso/Un nuovo villaggio socialista/Una piccola Albania/Le case degli emigrati/La famiglia di Artin/La bandiera sul tetto (agosto 2010)

Conclusioni

1. VIVAlbania (agosto 2010)

2. Migrazioni e turismo, due fenomeni globali

3. Post-socialist tourism

4. Hotel Albania (novembre 2010)

Bibliografia