Carocci editore - Il made in Italy

Password dimenticata?

Registrazione

TFA e formazione

Banner

crediti formativi

Banner

Promo del mese

Banner
Banner
Il made in Italy

Il made in Italy

a cura di: Ampelio Bucci, Vanni Codeluppi, Mauro Ferraresi

Edizione: 2011

Collana: Quality paperbacks (352)

ISBN: 9788843060078

  • Pagine: 176
  • Prezzo:14,00 11,90
  • Acquista

In breve

L’espressione Made in Italy indica generalmente l’insieme dei prodotti realizzati in Italia. Si tratta di una realtà eterogenea ma nella quale esiste un Leitmotiv che accomuna i diversi settori e articoli commerciali sotto un’unica immagine di grandi qualità estetiche e sensoriali: il nostro insomma è percepito come un paese che produce il bello, il benfatto, il buono. Il libro analizza che cosa sia il Made in Italy nei tre principali ambiti in cui si articola: tessile, abbigliamento e accessori; arredamento e design; alimentari e vini. Ne descrive le origini e i problemi fondamentali che affronta oggi, illustrando anche i risultati di due ricerche realizzate per esplorare come il Made in Italy stia cambiando e quali siano le prospettive per il futuro.

Indice

Introduzione di Ampelio Bucci, Vanni Codeluppi e Mauro Ferraresi
1. Evoluzione e caratteristiche del Made in Italy di Vanni Codeluppi
Premessa
La nascita del Made in Italy
Il Made in Italy oggi
2. Moda italiana e Made in Italy: un percorso dai primi del Novecento a oggi di Simona Segre Reinach
Premessa
Gli anni cinquanta: Firenze e la moda boutique
Il passaggio a Milano
La moderna estetica del prêt-à-porter milanese
Gli anni ottanta: la “Milano da bere?
Gli anni novanta: tra minimalismo e crisi
Il contesto attuale
Moda e identità nazionale
3. Il design italiano oltre il miracolo di Alfonso Morone
Introduzione al design italiano: un elogio all’incoerenza
I tratti di una storia
Da élite a comunità
L’identità territoriale del prodotto italiano
4. Il Made in Italy nell’alimentazione di Ampelio Bucci
Premessa
Il cibo: vero consumo di massa
Mangiare italiano
La visione corta italiana
Non solo marketing
Made in Italy e legislazione
Le strategie politiche italiane
Primi cambiamenti in atto
Da un mercato di massa a una massa di mercati
Think local, act global
Il ruolo fondamentale dei media
La distribuzione: chiave di volta del consumo di oggi
Un pensare più strategico
Organic vs OGM
5. Il punto di vista degli addetti ai lavori di Simona Ironico
Premessa
Fashion
Furniture
Food
6. Il punto di vista dei consumatori di Mauro Ferraresi, Ariela Mortara e Sabrina Pomodoro
Premessa
Che cos’è il Made in Italy?
L’analisi SWOT del Made in Italy
Made in Italy vs altri Made in
I tre comparti del Made in Italy
Il Made in Italy: una sintesi
Conclusione. Il Made in Italy: dopo i capitani d’industria e i creativi, gli artigiani? di Bernard Cova
Appendice
Note
Bibliografia
Gli autori