Carocci editore - Sociologia dei mass media

Password dimenticata?

Registrazione

Sociologia dei mass media

Michele Sorice

Sociologia dei mass media

Edizione: 2009

Ristampa: 9^, 2018

Collana: Manuali universitari (84)

ISBN: 9788843048939

  • Pagine: 336
  • Prezzo:29,00 24,65
  • Acquista

In breve

Aggiornato e coerente con i più fecondi sviluppi della ricerca sui media, il manuale – pur particolarmente attento alla chiarezza espositiva – non rinuncia ad analizzare la complessità delle relazioni fra media e società, ricostruendo approfonditamente teorie, modelli, metodi di ricerca. Il volume si colloca all’interno delle tendenze più avanzate dei media and cultural studies, offrendo nel contempo uno sguardo aperto e plurale sulle diverse posizioni e sui differenti approcci alla sociologia dei mass media. Ne risulta un testo fondamentale per chi voglia acquisire i rudimenti della disciplina ma anche per chiunque desideri intraprendere percorsi di approfondimento.

Indice

Introduzione
Parte prima. Concetti e problemi
1. Concetti preliminari
Che cos’è la comunicazione/La comunicazione di massa/Cosa sono i media?/Media e società/Media e modelli sociali/In questo capitolo
Parte seconda. Le teorie della trasmissione
2. Dalla bullet theoryalla sociologia funzionalista dei media
I media prima dei media/Lasswell, Lazarsfeld e la ricerca amministrativa/La bullet theorye la content analysis/La persuasione di massa. Robert Merton/Le teorie dell’influenza selettiva/Two-step flow of the media influence: verso il superamento della sociologia funzionalista dei media/La teoria matematica dell’informazione/In questo capitolo
3. Il problema degli effetti
Le teorie degli effetti/Effetti: un modello che non funziona/Effetti e influenza/
Misurare e/o descrivere? Dalla misurazione degli effetti alla misurazione del pubblico/In questo capitolo
Parte terza. Terre di mezzo. Dalle teorie della trasmissione alle teorie del dialogo
4. Dall’approccio uses and gratificationsalla svolta culturalista
Oltre il funzionalismo: i modelli di Schramm, Newcomb, Gerbner/L’approccio uses and gratifications/Social Uses of Television/I media come strumenti del controllo sociale: la Scuola di Francoforte/In questo capitolo
Parte quarta. Le teorie del dialogo
5. Da Simmel alla svolta semiotica
Il dialogo/Il problema del contesto/Da Simmel alla Scuola di Chicago/Il problema della decodifica/La Scuola di Palo Alto/Marshall McLuhan/La comunicazione come interazione/La teoria della strutturazione: Anthony Giddens/Dall’interpretazione all’uso: la sfida della semiotica/In questo capitolo
6. I media e la conoscenza sociale. I cultural studies
I cultural studies/I media come cornici della conoscenza sociale: il Centre for Contemporary Cultural Studies (cccs)/I fondamenti teorici del cccs/Il modello encoding/decoding/Cultural studies e ricerca sui media in Italia/Appendice. Identità e diaspora. Note su Stuart Hall, di Emiliana De Blasio/In questo capitolo
7. Active audiences
La fine del modello linearista/Lo sviluppo degli audience studies/Le ricerche sull’audience/La ricerca sulla ricezione/La svolta etnografica/Dalle prospettive costruzioniste al paradigma spectacle/performance/Caratteristiche generali degli audience studies/Consumo produttivo e culture antagoniste/In questo capitolo
Parte quinta. Media studies 3.0
8. Innovazione, globalizzazione e nuovi stili di consumo mediale
Dalla globalizzazione della comunicazione al media glocalism/Dall’information society alla network society/Nuovi media e innovazione: il social shaping of technology e il modello della diffusione/La ricerca sui media digitali/I principali approcci ai new media studies/Mobile audience e social networking/Accesso, interazione, partecipazione/Ripensare i media studies/In questo capitolo
Bibliografia.