Carocci editore - L'Africa ci sta di fronte

Password dimenticata?

Registrazione

L'Africa ci sta di fronte

Leila El Houssi

L'Africa ci sta di fronte

Una storia italiana: dal colonialismo al terzomondismo

Edizione: 2021

Collana: Studi Storici Carocci

ISBN: 9788829005505

  • Pagine: 144
  • Prezzo:16,00 15,20
  • Acquista

In breve

Nonostante le nostre città siano “invase” da monumenti, da edifici e da una toponomastica di origine africana, molti non conoscono le relazioni secolari dell’Italia con questo continente. Ne è scaturita una memoria a senso unico che ha inesorabilmente prodotto stereotipi, preconcetti e luoghi comuni e ha dato adito a fenomeni di intolleranza nei confronti delle altre culture. L’autrice racconta la storia di questi legami riportandone alla luce alcuni momenti peculiari: dalla volontà di espansione italiana a quella fase, tra gli anni Cinquanta e Sessanta, animata da un’idealità verso il continente africano. Grazie a un’approfondita ricerca bibliografica e alla consultazione di documenti dell’Archivio storico del Ministero degli Affari esteri e dell’Archivio storico della Presidenza della Repubblica, il volume intende riannodare i fili di una storia complessa e a tratti paradossale.

Indice

Introduzione
1. L’Italia: un percorso coloniale
La Quarta sponda/L’impero e il “bravo italiano”/L’ombra dei crimini
2. Dalla lunga notte della colonizzazione alla luce dell’indipendenza
La decolonizzazione nel Maghreb/L’Africa subsahariana e la decolonizzazione/L’atipicità italiana
3. Ponti da costruire? Il nuovo sguardo dell’Italia verso l’Africa tra gli anni Cinquanta e Sessanta
L’Africa “soggetto di storia propria”/Il dramma di Kindu e lo scenario italiano/La cooperazione italiana. Il ruolo dell’ENI nel continente africano
4. L’Africa e il Quirinale negli anni Sessanta
La visita del presidente poeta: Senghor/Il viaggio del presidente somalo Aden Abdullah Osman Daar/La “tunisificazione” e le relazioni Tunisia-Italia
Conclusioni
Immagini
Bibliografia
Indice dei nomi
Indice dei luoghi