Carocci editore - Vite nuove

Password dimenticata?

Registrazione

Vite nuove

Elisa Brilli, Giuliano Milani

Vite nuove

Biografia e autobiografia di Dante

Edizione: 2021

Collana: Saggi

ISBN: 9788829004966

  • Pagine: 400
  • Prezzo:29,00 27,55
  • in libreria dal 29 aprile

In breve

Scrivere una biografia di Dante è una sfida che molti hanno già affrontato. Mentre i documenti d’archivio relativi alla sua vita sono pochi e spesso di difficile interpretazione, la sua produzione letteraria contiene così tante informazioni di carattere personale che si potrebbe essere tentati di leggerla come un’autobiografia. Sarebbe tuttavia fuori luogo farlo. In un’originale inchiesta a quattro mani, in cui documenti e opere sono esaminati distintamente ma posti in costante dialogo, Elisa Brilli e Giuliano Milani ricostruiscono l’itinerario di un uomo che ha assistito ai grandi sconvolgimenti del suo tempo, attraversando contesti politici e culturali diversi ma interconnessi (comunale, signorile, imperiale), e insieme quello di un autore che ha tentato a più riprese di dare un senso alla sua vita attraverso la scrittura, inventando nuove forme di racconto di sé dai contenuti sempre mutevoli.


Indice

Prefazione

Prologo. Antenati
Cacciaguida e la trasformazione della città/Alighiero i e l’ascesa della cavalleria urbana/Bellincione tra guelfi e ghibellini/Alighiero II e i cambiamenti di regime politico
Parte prima
Adolescenza

Interludio I/Da uno scambio di crediti (1283-84).../... a uno scambio di sonetti (1283-84?)/La storia. Al centro di una società che si trasforma/Un’adolescenza poco documentata/Una nuova egemonia sociale/Gli Alighieri tra Popolo ed élite/Dante a scuola/Brunetto e la cultura in volgare/Dante a Bologna e a Campaldino/Dante e i suoi corrispondenti/Il racconto. Materiali per un ritratto di sé/Qualche nome e molti scritti/Amore in ogni sua forma/Le voci delle personificazioni/Un’aura visionaria/Morte e aldilà/Comunità e pubblico/L’io lirico: un gioco serio
Parte seconda
Una giovinezza a Firenze

Interludio II/La trascrizione di una seduta del Consiglio generale (1295)/La trascrizione del “libro della memoria” (1293-95?)/La storia. Presentarsi in pubblico/Gli atti di un impegno politico/La presenza degli ordini mendicanti/Il Popolo e i suoi nemici/Un popolare moderato/Una pausa/Un priore bianco/Una giovinezza sui generis/Il racconto. Rappresentarsi in pubblico/Un libro subdolo/Il racconto di un amante/Il racconto di un poeta/Il racconto di un personaggio pubblico/Un soliloquio in volgare/Un racconto di sé prima dell’autobiografia/I rovesci del racconto di sé
Parte terza
Una giovinezza in esilio

Interludio III/La parola del giudice (27 gennaio 1302)/La parola dell’esule (1302-08?)/La storia. Le peripezie di un bandito/Lettere di guerra, lettere di pace/Una battaglia difficile/Allontanamenti, negoziazioni, sconfitte/Una militanza fluida/Una pace facile/Una corte di poeti/Il senso di una transizione/Il racconto. La consolazione dell’esule/Un autore in esilio/I rischi della microcronologia/La testualizzazione di sé/La permanenza del passato lirico/L’eccezione autobiografica/Gli altri ingredienti del laboratorio autobiografico/L’intellettuale, il potere e il pubblico
Parte quarta
Vecchiaia

Interludio IV/La scelta di una vita (1311)/Il senso di una vita (1308-21?)/La storia. Dante nel mondo/Qualche lettera, molti luoghi, tanti silenzi/L’impero teorizzato in Toscana/La propaganda di un poeta/L’impero tradito e difeso/Due prese di posizione/l paradiso di una corte?/Un poeta riconosciuto
Il racconto. Il mondo in Dante
Aldilà e aldiquà/Il testamento di un personaggio-narratore/Il racconto di un peccatore salvato/Il racconto di un giusto perseguitato/Il racconto di un apostolo confermato/Un racconto di sé in divenire/Al di là la Commedia?
Epilogo. Posterità
Trasformarsi in pavone
Prendere e lasciare
Biografia e racconto di sé
Le regole del gioco
Questioni e prospettive
Note
Bibliografia
Indice dei nomi